Juventus-Atalanta 1-1 | Video | Highlights | Tabellino | Pagelle |

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
0

Gli highlights di Juventus-Atalanta 1-1: apre Chiesa, risponde Freuler. Gollini mostruoso: un rigore parato a Cristiano Ronaldo, un intervento miracoloso su Morata

Gasperini (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Juventus-Atalanta 1-1: highlights, tabellino e pagelle

Rete: 29′ Chiesa, 56′ Freuler

Juventus (4-4-2): Szczesny 7; Cuadrado, De Ligt 7, Bonucci 6, Danilo 6.5; McKennie 7, Bentancur 6.5, Arthur 6 (27′ Rabiot 6), Chiesa 7 (75′ Alex Sandro 6); Morata 5 (84′ Dybala sv), Ronaldo 5. All. Pirlo. A disp. Pinsoglio, Buffon, Ramsey, Bernardeschi, Da Graca, Dragusin, Frabotta, Portanova, Kulusevski

Atalanta (3-4-2-1): Gollini 8; Palomino 6.5; Romero 6.5, Djmsiti 6.5; Hateboer 6, De Roon 6, Freuler 7, Gosens 6.5; Pessina 6 (53′ Gomez 7), Malinovskyi 7 (70′ Miranchuk 6); Zapata 6.5 (70′ Muriel 6) All. Gasperini. A disp. Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Muriel, Mojica, De Paoli, Gyabuaa, Miranchuk, Diallo

Arbitro: Doveri di Roma 1 6.5

Ammoniti: 38′ Romero, 46′ Rabiot, 52′ De Roon, 79′ McKennie

Note: Ronaldo fallisce un rigore al 62′.

Leggi anche > Juve-Atalanta 1-1 | Pirlo: “Gara difficile”. Ronaldo, 4° rigore sbagliato

Leggi anche > Juve-Atalanta 1-1 | Gollini: “Sentivo che Ronaldo avrebbe tirato a sinistra”

Nel primo tempo la Juve, imbattuta in campionato, segna e non prende il gol. Dopo una grandissima palla gol per Cristiano Ronaldo al 5′ (tiro alto servito da Morata) la gara si sblocca al 29′, quando Bentancur tra le linee serve Chiesa. L’ex Fiorentina si sposta la palla sul destro, disegna una serpentina e scarica un missile sotto la traversa. 1-0 Juve. Poco prima infortunio ad Arthur, che viene rilevato da Rabiot al 27′.

Gli ospiti calciano spesso in porta ma non sempre in modo pericoloso. L‘Atalanta sfiora l’1-1 al 33’ con Zapata, che nonostante l’opposizione di Bonucci impegna seriamente Szczesny. Al 41′ punizione di Malinovskyi e portiere bianconero ancora decisivo. Sono otto le conclusioni ospiti contro quelle dei padroni di casa al 45′, ma il punteggio premia la Juve.

Ad inizio ripresa Gollini sugli scudi: il portiere dell’Atalanta chiude lo specchio a Morata, a tu per tu con lo spagnolo. Al 53‘ notizia importante in casa bergamasca: entra in campo Gomez per rilevare Pessina. E il “Papu” è subito decisivo servendo sulla trequarti l’assist a Freuler, che sfrutta un rimpallo e scarica un destro potentissimo sotto la traversa. 1-1 Atalanta.

Gollini respinge un rigore a Cristiano Ronaldo al 62′

Gollini si guadagna nella ripresa il suo 8 in pagella: rigore respinto a Cristiano Ronaldo al 62′ (Hateboor sgambetta Chiesa, il portoghese calcia debole alla sinistra del portiere), poi il numero uno dell’Atalanta compie una parata mostruosa su Morata, che aveva calciato a botta sicura al 64′ dopo un colpo di tacco smarcante di McKennie.

Tra il 70′ e 75′ fortissima pressione dell’Atalanta e Juve in sofferenza. Szczesny dice di no a possibile 1-2 di Romero (colpo di testa), poi sull’altro fronte è nuovamente Gollini a respingere una rasoiata di Danilo al 78′. Non c’è respiro: ancora un tiro di Gomez e una parata di Szczesny all’81’. Dybala rileva Morata per gli ultimi sei minuti. Nel finale, però, c’è solo tempo per una conclusione sopra la traversa di Ronaldo, in serata-no. L’Atalanta tiene benissimo e merita il pareggio.

 

Leggi anche > Juventus-Atalanta | Pirlo: “Affronteremo un top team da rispettare”

Juve-Atalanta: il momento delle squadre

Juve imbattuta in campionato, terza in classifica con la miglior difesa e reduce dalle vittorie contro Torino, Barcellona e Genoa. Il momento bianconero è molto positivo e contro l’Atalanta mister Pirlo punta a conquistare la prima vittoria contro una “big” del campionato dopo i pareggi con Lazio e Roma. Ronaldo e compagni oggi possono avvicinare la vetta (approfittando del 2-2 del Milan col Parma) alimentando la continuità e l’entusiasmo derivante dal primo posto nel girone eliminatorio di Champions League.

Il caso Gomez (convocato, potrebbe anche giocare stasera) continua invece ad impensierire l’ambiente-Atalanta, ma in campo nonostante tutto è arrivato un secco 3-0 alla Fiorentina nell’ultimo turno. In classifica i nerazzurri sono ottavi: segnano tanto (21 gol), ma quest’anno subiscono anche molti gol (16). Occhio all’Atalanta versione trasferta, già protagonista di tre vittorie in cinque uscite.

Precedenti e curiosità Juventus-Atalanta: occhio a Zapata

I precedenti a Torino parlano di un bilancio nettamente favorevole alla squadra bianconera: 38 vittorie, 16 pareggi, soltanto 4 successi bergamaschi (l’ultimo dei quali arrivato nel 1989) in 58 match. La Juventus, in casa contro la dea, non vince dal 14 marzo 2018.

Tra le curiosità la Juve è la seconda vittima migliore per Duvan Zapata in Serie A. Il colombiano ha segnato cinque reti ai bianconeri, che ha fatto meglio solo contro il Sassuolo, contro il quale ne ha segnate sette.

L’anno scorso finì con un 2-2 faticosissimo per una Juve salvata da due rigori di Ronaldo, l’ultimo al 90′, dopo i gol di Zapata e Malinovskyi.

Consigli Fantacalcio

L’eterna garanzia è Cristiano Ronaldo, con la sua fantamedia strabiliante (11,14). In questo momento non si può non schierare nemmeno Cuadrado, in grado di regalare un +1 coi sui assist. Morata è da preferire a Dybala in attacco, Chiesa potrebbe essere una scomessa su cui puntare poiché l’Atalanta subisce molti gol a seguito di attacchi in fascia sinistra. Interrogativo Szczesny: meglio non schierarlo contro un’Atalanta abituata a segnare.

Tra gli atalantini puntiamo sullo schieramento al Fantacalcio di Gosens e Malinovskyi, che resta in ballottaggio con Muriel. Quest’ultimo andrebbe comunque schierato vista la sua propensione al gol partendo anche dalla panchina.

Classifica serie A

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here