Chelsea, Tuchel: “Questa gara tirerà fuori il meglio da noi stessi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

L’allenatore del Chelsea Tuchel ha parlato alla vigilia del match di andata degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid.

Chelsea Tuchel
L’allenatore del Chelsea Tuchel (Credits: Getty Images)

L’allenatore tedesco da quando è arrivato a Londra ha cambiato le sorti della squadra. Se con Lampard i blues erano incostanti, oggi con il cambio di guida tecnica hanno inanellano risultati positivi uno dietro l’altro. Imbattuti da otto turni di fila, i londinesi prima del pari 1-1 con il Southampton di sabato scorso avevano vinto cinque gare consecutive. Risultati importanti che hanno proiettato il Chelsea al quinto posto in Premier League a meno due dal West Ham quarto. Ora però testa alla Champions e ad un impegno difficile come quello di domani sera.

LEGGI ANCHE:Atalanta, Pessina: “;Ecco come diamo il massimo in Champions League, Coppa Italia e Serie”

Le parole di Tuchel prima di Chelsea-Atletico Madrid

“Sarà un test difficile – dice Tuchel all’inizio della sua conferenza stampa pre gara – l’Atletico Madrid è una squadra esperta con un ottimo allenatore, speriamo che questa partita possa tirare fuori il meglio di noi se stessi”. Ce ne sarà bisogno perché i colchoneros sono primi in Liga anche se dopo la sconfitta nel weekend con il Levante in casa 2-0 fanno un po’ meno paura.

Nessun timore riverenziale quindi ma Tuchel avverte tutti: “quando sfidi l’Atletico sai che ti troverai davanti una squadra che lotta, che ha esperienza e una mentalità vincente”. Si giocherà a Bucarest e non al Wanda Metropolitano a causa delle restrizioni sugli ingressi in Spagna dovuti alla pandemia: “chiaramente per loro sarà uno svantaggio – ammette l’allenatore degli inglesi – perché perde la possibilità di giocare nello stadio di casa, ma noi non dobbiamo pensare a questo”.

Tuchel si sofferma quindi sul suo Chelsea: “Penso che siamo ben attrezzati per competere in Champions League, sono contento di quello che vedo in allenamento, la giusta intensità, la qualità e la fame. Ogni volta che affrontiamo un match importante vedo nei ragazzi una buona risposta, mi aspetto la stessa cosa domani sera”. La buona notizia in casa dei londinesi è il completo recupero di Havertz che andrà almeno in panchina.