Atalanta, Gosens: prezzo fissato a 40 milioni, ecco perchè dovrà correre con l’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
0

Il mago della fascia sinistra dell’Atalanta, Robin Gosens, ha raccontato come la sua squadra arriverà all’incontro dell’8 marzo con l’Inter. Mentre l’Atalanta avrebbe fissato il prezzo per la sua vendita, lui avrebbe aderito ad un progetto…

Atalanta, Robin Gosens durante la partita di Serie A con il Genoa, 17 gennaio 2021 (foto di Pier Marco Tacca/Getty Images)
Atalanta, Robin Gosens durante la partita di Serie A con il Genoa, 17 gennaio 2021 (foto di Pier Marco Tacca/Getty Images)

Atalanta, Gosens: la base dell’asta è 40 milioni

Robin Gosens avrebbe spiegato in più occasioni che l’Atalanta, dove è arrivato nel 2017, è ormai una seconda casa. Per il terzino nato a Emmerich, però, sarebbe rimasto vivo il sogno di giocare in una big della Bundesliga. Dopo il provino fallito con il Borussia Dortmund, se dovesse arrivare un’altra offerta, lui vorrebbe accettarla.

Gosens è tifoso dello Schalke 04, che però andrebbe verso una sicura recessione nella seconda lega. L’Atalanta, che nell’estate 2020 aveva comunque aperto una discussione poi arenata per la cessione del terzino all’Inter, avrebbe fissato il prezzo per la vendita di Gosens ad un minimo di 40 milioni di euro.

Ecco alcuni delle azioni più belle di Gosens:

Gosens: “Contro l’Inter vogliamo e possiamo vincere”

Intervenuto su BergamoTv, Gosens ha dichiarato: “Vedremo come andrà la partita. Potrà essere anche un episodio a decidere del risultato finale. Noi andremo a San Siro con la massima fiducia, vogliamo vincere“. Poi esalta il punto di forza della sua squadra: “L’Inter gioca in contropiede, noi non stiamo subendo gol e attacchiamo con molti uomini“.

Poi, riguardo l’ipotesi di una sua cessione nell’estate 2021, Gosens ha detto: “Posso solo dire che sono molto felice a Bergamo. Non so cosa potrà succedere quest’estate”. Il terzino dell’Atalanta ha un valore di mercato stimato in circa 28 milioni di euro. Secondo Bergomi, sarà il rivale di Hakimi nella partita Inter-Atalanta.

Questo il motivo per cui Gosens dovrà correre tanto a San Siro

Robin Gosens, assieme a Josip Ilicic, è uno dei giocatori dell’Atalanta che si fa coinvolgere più volentieri nelle attività no-profit e di raccolta fondi. Il terzino nerazzurro ha deciso di aderire al progetto dell’ente benefico tedesco Viva Con Agua, che si propone di favorire l’accesso all’acqua potabile e servizi igenico sanitari anche nelle aree più povere.


Leggi anche:

Nella grafica sottostante ci sono tutti i rappresentanti del mondo dello sport che hanno aderito al progetto per la prossima settimana. Fra i calciatori che anno aderito in precedenza, c’è anche Koray Günter, il difensore centrale ventiseienne dell’Hellas Verona e Matthias Ginter, anche lui difensore centrale per il Borussia Monchengladbach.

Viva Con Agua, progetto Social Eleven: c'è anche Robin Gosens (grafica © Viva Con Agua)
Viva Con Agua, progetto Social Eleven: c’è anche Robin Gosens (grafica © Viva Con Agua)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here