Manchester United, finita l’era De Gea: adesso si pensa ad un portiere italiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15

De Gea si sta attualmente godendo le ferie a Madrid: il suo addio al Manchester United in estate è dato per certo. Ecco quale potrebbe essere la destinazione del portiere ed i possibili sostituti per i Red Devils.

Manchester United, il portiere De Gea prima della partita di Premier League con il Newcastle, 21 febbraio 2021 (foto di Oli Scarff - Pool/Getty Images)
Manchester United, il portiere De Gea prima della partita di Premier League con il Newcastle, 21 febbraio 2021 (foto di Oli Scarff – Pool/Getty Images)

David De Gea è arrivato al Manchester United dall’Atletico Madrid ormai dieci anni fa, nel 2011. Lo spagnolo classe 1990 è stato a lungo il primo portiere dei Red Devils, registrando 153 clean sheets in 434 presenze in tutte le competizioni. Dopo la nascita del primo figlio ha preso un periodo di ferie: lo sta sostituendo egregiamente Dean Henderson.

Il derby fra Manchester City e Manchester United, infatti, si è concluso 0-2 anche grazie alla prontezza del numero 26 fra i pali. Henderson, infatti è stato l’MVP della partita: nonostante i 23 tiri in porta del City contro gli 8 dello United, sono stati i Red Devils a portare a casa la vittoria.

De Gea, le ragioni dietro all’addio al Manchester United

La nascita del primogenito di De Gea sarebbe il motivo per cui il portiere avrebbe chiesto al Manchester United di poter tornare in Spagna, dove la moglie lavora come presentatrice televisiva. A riferire la notizia è Sky Sports UK, che ricorda anche come cinque anni fa De Gea fu molto vicino ad essere ceduto al Real Madrid.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by David De Gea (@d_degeaofficial)

Manchester United, ecco i possibili sostituti di De Gea

Uno dei più probabili sostituti di De Gea al Manchester United è un portiere italiano. Si tratta del rossonero Gianluigi Donnarumma, che starebbe attualmente negoziando l’ingaggio con il Milan. È noto che, però, la dirigenza dei Red Devils non veda di buon occhio Mino Raiola, agente sia di Donnarumma che di Paul Pogba.

Diverse indiscrezioni hanno rivelato l’interessamento del Manchester United per Jan Oblak: il portiere dell’Atletico Madrid ha però una clausula di rilascio di oltre 100 milioni di euro. L’allenatore Ole Solskjaer ha ribadito che in estate non ci saranno grandi acquisti a causa della crisi economica che sta attraversando la squadra, dunque Oblak è fuori mercato.


Leggi anche:

Un’altra possibile opzione è Mike Maignan del Lille: il numero 16 della squadra francese è considerato uno degli artefici dell’impresa dei Mastini, capolisti nella Ligue 1 e con due punti di distacco sul Paris Saint Germain. Infine, non bisogna sottovalutare neanche la posizione di Pierluigi Gollini nell’Atalanta.

Il portiere nerazzurro è recentemente passato in secondo piano rispetto a Marco Sportiello, rimanendo in panchina anche nello scontro diretto Inter-Atalanta. A differenza di Donnarumma, Oblak e Maignan, Piergollo ha giocato nel Manchester United Under 18 e nell’Aston Villa. Ha dunque tre anni di esperienza nel calcio inglese.