Cagliari, ag. Cragno: “Ronaldo da rosso, timore reverenziale dell’arbitro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31
0

Graziano Battistini, agente di Alessio Cragno, ha commentato il discutibile intervento di Cristiano Ronaldo sul portiere del Cagliari. 

L'intervento scomposto di Ronaldo al 15' (Sky Sport)
L’intervento scomposto di Ronaldo al 15′ (Sky Sport)

In Cagliari-Juventus, il grande protagonista della partita è stato senza dubbio Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse bianconero ha messo a segno la tripletta decisiva, ma a far discutere è stato soprattutto un suo intervento durissimo su Alessio Cragno. In molti hanno chiesto a gran voce l’espulsione diretta per il portoghese e, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, Giovanni Battistini, agente del portiere del Cagliari, ha commentato l’episodio: “Cristiano Ronaldo non ha fatto quell’intervento per far male, non c’è dubbio, però la sua foga per cercare di fare gol gli ha fatto perdere la ragione. È andato d’istinto. L’intervento era evidente e da cartellino rosso. Per fortuna Alessio sta bene, poteva finire all’ospedale”. 

Leggi anche: Cagliari-Juve, il presidente Giulini furioso: “Ronaldo da espellere al 15′…”
Leggi anche: Cristiano Ronaldo e quel gesto polemico: proviamo ad interpretarlo

Il procuratore di Cragno ha proseguito: “Il Var non è intervenuto, questo è davvero molto discutibile. Inconsciamente credo ci sia stato un timore reverenziale da parte dell’arbitro nei confronti del campionissimo, ma come ho detto il Var doveva intervenire. Chi sta dietro alle quinte, che rivede al monitor certe cose, doveva richiamare l’attenzione dell’arbitro”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here