Sofia Goggia vince la Coppa del Mondo di discesa: annullate gare a Lenzerheide

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52
0

Le gara di discesa alle finali di Coppa del Mondo in programma a Lenzerheide ques’oggi sono state annullate. Il trionfo, dunque, va a Sofia Goggia, nonostante l’assenza dalla pista di oltre un mese per infortunio.

sofia goggia
Sofia Goggia alza al cielo la Coppa del Mondo di discesa, la seconda della sua carriera (Photo by Alain Grosclaude/Agence Zoom/Getty Images)

Le condizioni meteo avverse in Svizzera hanno regalato la Coppa del Mondo di discesa a Sofia Goggia, sebbene le intenzioni di quest’ultima fossero senza dubbio quelle di aggiudicarsi la vittoria disputando le finali. Esse, in programma mercoledì a Lenzerheide, sono state tuttavia annullate. Gli organizzatori, da regolamento, non potranno riprogrammarle in altra data. Il trionfo viene dunque assegnato all’atleta bergamasca, che era alla guida della classifica con alle spalle le dirette contendenti svizzere, rispettivamente a -70 Lara Gut e a -97 Lara Gut-Behrami. Un vantaggio maturato grazie alle quattro vittorie e al secondo posto ottenuti nelle cinque gare disputate.

Vedere sfumare il sogno, anche in competizione, era un’ipotesi dunque molto difficile: un ottavo posto sarebbe stato sufficiente a Sofia Goggia per alzare la Coppa del Mondo di specialità al cielo. L’attesa era però tanta, dato che la sciatrice azzurra non scendeva in pista da oltre un mese. La frattura composta del piatto tibiale laterale del ginocchio destro rimediata a Garmisch, in Germania, mentre tornava alla base a seguito del rinvio del supergigante a causa della nebbia. Un infortunio che la aveva costretta a restare a casa in occasione dei Mondiali di Cortina. L’assenza, tuttavia, non è stata sufficiente a toglierle la vittoria. Il meteo alla fine ha fatto da giudice insindacabile, regalandole una gioia immensa.

La reazione di Sofia Goggia

L’annuncio dell’annullamento delle finali di Coppa del Mondo di discesa a Lenzerheide è arrivato questa mattina da parte della FIS, mentre le atlete erano a colazione. Il momento è stato ripreso e pubblicato nelle stories di Instagram dalla sciatrice Francesca Marsaglia. Nell’istante della comunicazione è subito partito un applauso in onore di Sofia Goggia. Da regolamento, infatti, la sua vittoria in virtù della cancellazione delle gare era già decretata.

Successivamente anche Sofia Goggia è apparsa sui social, realizzando un breve video al suo skiman Barnaba Greppi. I due scherzano sul fatto che il pullmino fosse già pronto per il trasferimento in pista quando è arrivata la notizia dell’annullamento delle finali di discesa. “Che cosa abbiamo vinto? La coppetta”, dice l’atleta bergamasca. Poi un immenso sorriso.

Leggi anche -> Malagò tende la mano a Schwazer: “È innocente, parlerò con Vezzali”

La classifica

La classifica finale vede dunque in testa Sofia Goggia con 480 punti, ma la bergamasca non è l’unica azzurra tra le prime dieci. Al sesto posto, infatti, si è posizionata Laura Pirovano, che quest’oggi sarebbe dovuta essere la prima italiana a scendere in pista, con 220 punti. Al nono posto, invece, c’è Elena Curtoni con 206 punti.

Leggi anche -> New Zealand chiude subito: è sua la America’s Cup

La Coppa del Mondo di discesa maschile, la cui finale è stata anch’essa annullata, è stata invece assegnata allo svizzero Beat Feuz, il quale ha guidato la graduatoria con 486 punti, ovvero 68 in più rispetto all’austriaco Matthias Mayer e ben 130 in più rispetto all’italiano Dominik Paris.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here