Roofe, entrata killer in Rangers-Slavia Praga come Ronaldo: espulso!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:12
0

Europa League e serie A: situazione valutata dagli arbitri in modo diverso, Roofe cacciato dall’arbitro a differenza di Cristiano Ronaldo a Cagliari

Roofe, entrata killer e rosso (getty Images)
Roofe, entrata killer e rosso (getty Images)

 

Europa League e serie A: trova le differenze. A Glasgow ieri sera si è rivisto un fallo terribile, come quello di Ronaldo sul portiere del Cagliari Cragno di domenica scorsa. Per CR7 solo un cartellino giallo, con una marea di polemiche nel mondo del calcio italiano. Stavolta invece è andata diversamente.

Kemar Roofe come Ronaldo. Ma cambia il cartellino…

Il fallo – praticamente identico, un’entrata killer a piede altissimo – lo ha commesso nel match degli ottavi di Europa League terminato 0-2 per i cechi il calciatore dei Rangers Kemar Roofe sul portiere dello Slavia Praga Kolar. Il giovane portiere del club ceco, dopo l’intervento killer commesso nella ripresa della gara di ritorno degli ottavi di finale, è caduto a terra ed è stato trasportato in barella sanguinante. Il portiere nell’infermeria è stato sottoposto alle cure del caso: diverse le ferite sul volto dell’estremo difensore a cui sono stati messi anche dei punti di sutura. Dopo qualche minuto Kolar ha voluto seguire il match dei suoi compagni dal vivo e infatti è tornato in panchina visibilmente incerottato. Scampato pericoloso per l’estremo difensore, che ha rischiato di subire conseguenze ancor più gravi nell’impatto.

Inevitabile il rosso dell’arbitro Grienfeld nei confronti di Roofe a differenza di quanto, invece, fece Calvarese alla Sardegna Arena in Cagliari-Juventus. Due falli identici con diverse valutazioni e senza l’uso del Var per il direttore di gara della sfida di Europa League.

Leggi anche > Cagliari-Juve, il presidente Giulini furioso: “Ronaldo da espellere al 15’…”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here