Italia, Acerbi: “Vittoria all’esordio importante, c’è fiducia. Ora testa alla Bulgaria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11
0

L’Italia, dopo il successo contro l’Irlanda del Nord all’esordio nelle qualificazioni per il Mondiale 2022, è in partenza verso Sofia. Gli azzurri affronteranno domenica la Bulgaria. Il difensore Francesco Acerbi ne ha parlato quest’oggi in conferenza stampa.

acerb
Francesco Acerbi, difensore della Lazio e della Nazionale italiana (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

L’avventura dell’Italia alle qualificazioni per il Mondiale 2022 in Qatar si è aperta con il sorriso. Gli azzurri hanno infatti conquistato la vittoria contro l’Irlanda del Nord all’esordio grazie alle reti realizzate da Domenico Berardi Ciro Immobile. Adesso bisognerà essere subito pronti alla prossima sfida. Domenica la compagine guidata dal c.t. Roberto Mancini dovrà infatti affrontare la Bulgaria, che è stata sconfitta dalla Svizzera. La squadra è già in direzione Sofia, dove proseguirà la preparazione. Prima della partenza, tuttavia, Francesco Acerbi è stato protagonista di una conferenza stampa.

Acerbi in conferenza stampa

Francesco Acerbi, intervenuto in conferenza stampa all’indomani dell’esordio dell’Italia nella fase di qualificazione, ha parlato del successo contro l’Irlanda del Nord: “La vittoria era importantissima per iniziare nel migliore dei modi. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, nel secondo abbiamo leggermente sofferto, ma è solo il primo passo per fare un grande girone. Questa è una Nazionale tecnica, forse per questo si cerca sempre di giocare la palla. Naturalmente si cerca di non sbagliare, ma è normale che in certi frangenti bisognerebbe andare più in sicurezza. Ma giocatori per palleggiare ce li abbiamo. La fase difensiva è ottima, abbiamo grandi difensori esperti e stiamo facendo un percorso di grande fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi“.

Leggi anche -> Serie A: svolta storica per i diritti tv. Accordo per il triennio 2021-2024!

Il difensore della Lazio non è sceso in campo nel match di ieri, ma non vede l’ora di potere dare il suo contributo anche in Nazionale: “Chiellini è eterno e ha grande esperienza. Con Bonucci ho un buon feeling e sappiamo cosa fare, io cerco sempre di farmi trovare pronto. Siamo una squadra europea visto che ci sono giocatori che militano in grandissime squadre europee come Verratti, Emerson e Jorginho. Siamo un mix di gioventù e grandi qualità che il mister e lo staff sono stati in grado di amalgamare bene. Ma è sempre il gruppo a fare la differenza, in Nazionale come nei club, ci si aiuta sempre tutti e questo ti fa approcciare la gara con sicurezza“.

Leggi anche -> Pavel Nedved, il figlio e Materazzi: bollente Juve-Inter sui social

Infine, una battuta sulla possibilità di raggiungere l’obiettivo, sia in questa fase sia agli Europei 2021: “Pensiamo partita dopo partita, ora c’è la Bulgaria per le qualificazioni ai Mondiali. Certo, confrontarsi con le squadre più forti è sempre bello e se vuoi andare avanti prima o poi devi incontrarle tutte“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here