Lecce, Corini: “Pronti a battere il muro difensivo della Salernitana”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45
0

Corini ha parlato in conferenza stampa della partita del 2 aprile fra il suo Lecce e la Salernitana. Lo scontro diretto è di prima importanza: la squadra vincitrice si aggiudicherà il secondo posto nella classifica di Serie B.

Lecce, il tecnico Eugenio Corini in conferenza stampa (foto © U.S. Lecce).
Lecce, il tecnico Eugenio Corini in conferenza stampa (foto © U.S. Lecce).

Dopo due settimane senza partite, il Lecce è pronto ad affrontare la sua diretta rivale della Serie B per cercare di vendicare il pareggio nella gara di andata del 15 dicembre e conquistare il secondo posto. Lo spiega in conferenza stampa il tecnico del Lecce, Eugenio Corini, che conferma anche l’ammirazione per la Salernitana.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by U.S. Lecce (@uslecce)

Lecce, Corini: “Salernitana da record, ma noi siamo pronti”

Ecco le parole rivolte all’allenatore della squadra granata: “Ho grande stima e rispetto per allenatore per Castori. La loro squadra è molto forte e solida. Hanno un piano ben chiaro e sanno come affrontarci domani in gara. Noi ci faremo trovare pronti, in questi giorni abbiamo lavorato proprio sull’approccio“.

L’imperativo è battere la difesa granata, che non incamera gol da ben sette gare. Corini sottolinea la maturazione del gruppo, che ha le credenziali per farcela: “Anche se oggi la classifica dice che siamo secondi e quindi avremmo la promozione diretta, abbiamo la consapevolezza che mancano otto partite e solo un punto dalla terza“.

Lecce, tornano Tachtsidis e Nokolov dalle Nazionali

Corini spiega di non aver ancora visto alcuni giocatori: “I ragazzi delle Nazionali arriveranno oggi alle 16:00. Prima ci sarà la trafila per verificare la positività al Covid. Dopo lo scarico, potranno fare una piccola rifinitura. Sicuramente saranno a disposizione, ma non voglio affaticarli. Domani verificherò le loro vere condizioni e farò le mie scelte“.

Fra i giocatori che si sono messi in mostra durante i gironi di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2022, c’è sicuramente il centrocampista della Macedonia Del Nord. Corini è orgoglioso: “Nikolov è un ragazzo molto duttile, ha giocato con la Macedonia in due ruoli diversi in pochi giorni, facendo prima il regista e poi il quinto di centrocampo“.


Legge anche:

Ecco come userà Nikolov il tecnico del Lecce: “Lo preferisco a centrocampo, laterale di destra mi sembra una forzatura. Nel rombo può giocare sia sul vertice alto che su quello basso, il suo aiuto in mezzo sarà fondamentale“. Poi sottolinea la quantità di infortunati a centrocampo, come Mancosu e Listkowski, che lo costringeranno a scelte non scontate.

Lecce, Corini: “Auguri all’Empoli di pronta guarigione”

Corini conferma di essere anche al corrente della partita rinviata dell’Empoli, e commenta: “Mi piace vincere sugli avversari in condizioni normali. In questo momento sono in difficoltà, ma non è così che dobbiamo battere gli avversari. Li sconfiggeremo sul campo. Alcuni giocatori li conosco, faccio i miei migliori auguri alla squadra per il recupero“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here