Chelsea, Tuchel: “Battaglia dura, ma vogliamo vincere ogni trofeo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:42
0

Il Chelsea scenderà in campo domani contro il Porto nella gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. I Blues ripartiranno da un vantaggio di 2-0. Il tecnico Thomas Tuchel ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match in programma a Siviglia.

tuchel
Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea (Photo/Getty Images)

Il Chelsea intende staccare il pass per le semifinali di Champions League. I Blues affronteranno domani sera il Porto nella gara di ritorno dei quarti di finale, in programma allo Stadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia (selezionato come campo neutro in virtù delle misure di restrizione legate alla pandemia di Covid-19). La squadra guidata da Thomas Tuchel parte in vantaggio in relazione allo 0-2 del match di andata. Per conquistare il prossimo turno dunque sarà sufficiente blindare il risultato dalle insidie che gli avversari saranno pronti a tendere. Gli inglesi non dovranno sottovalutare i biancoblù, che in questa annata hanno già dimostrato di potere dire la loro eliminando la Juventus.

Leggi anche -> Continuità Juve: dopo il 3-1 al Genoa c’è un nuovo guarito dal Covid

Tuchel alla vigilia

Thomas Tuchel, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match virtualmente casalingo, ha parlato del momento che i suoi uomini stanno vivendo: “Qualsiasi squadra che si trovasse al nostro posto non avrebbe altro in testa se non la qualificazione alla semifinale e poi alla finale. In più noi siamo anche in semifinale di FA Cup e questo significa che giocheremo in quel caso come in Champions League per vincere. Sono stato molto chiaro perché non abbiamo niente da nascondere. Un club come il Chelsea, con la sua struttura, cultura sportiva e qualità fornisce la possibilità ad ogni tecnico e ad ogni calciatore di competere per vincere ogni partita e tutte le competizioni a cui partecipa“.

E ha aggiunto: “Io sono arrivato a Londra per vincere le gare e vincere i trofei. Questo è ciò che chiedo a me stesso, ma sono anche consapevole che non esiste gara più complessa della prossima e non abbiamo altro pensiero che non sia il Porto. Non dobbiamo perderci in sogni, speranze o molte parole. Dobbiamo essere solo concentrati per affrontare una battaglia molto dura“, ha detto.

Leggi anche -> Porto, Conceicao: “C’è fiducia, che l’impresa con la Juve sia d’esempio”

Chilwell: “Porto forte, siamo solo a metà dell’opera”

In conferenza stampa, al fianco del tecnico Thomas Tuchel, c’era quest’oggi il terzino Ben Chilwell: “Sicuramente non è ancora finita . Non andremo domani a Siviglia solo per compiacerci di quanto fatto all’andata che è solo metà del lavoro. Per questo motivo sarà molto importante entrare in campo con la medesima mentalità della scorsa settimana. Giovedì siamo entrati in campo consapevoli che sarebbe stato un match fisico e siamo riusciti a portare a casa un risultato che difficilmente avremmo potuto immaginare migliore. Speriamo domani sia lo stesso. Il Porto – ha sottolineato – è una squadra forte, con giocatori tecnicamente molto dotati. In più hanno un grande orgoglio perché in palio c’è una semifinale di Champions League“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here