Bayern Monaco, clamoroso: Flick lascia a fine stagione, ecco le motivazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:25
0

Il tecnico del Bayern Monaco, Hansi Flick, ha annunciato ai giocatori ed allo staff di voler lasciare la squadra a fine stagione. Successivamente, ha ufficializzato la notizia raccontandola alla stampa. Ecco perchè l’allenatore è in uscita.

Bayern Monaco, l'allenatore Hansi Flick prima della partita con la Lazio. Champions League, Allianz Arena di Monaco, 17 marzo 2021 (foto di Alexander Hassenstein/Getty Images).
Bayern Monaco, l’allenatore Hansi Flick prima della partita con la Lazio. Champions League, Allianz Arena di Monaco, 17 marzo 2021 (foto di Alexander Hassenstein/Getty Images).

Hansi Flick è arrivato sulla panchina del Bayern Monaco a luglio 2019, in qualità di vice-allenatore. A novembre era già diventato allenatore, e sotto la sua guida la squadra è diventata la più forte del mondo. Nella stagione 2019/20 i bavaresi hanno vinto tutto quello che era possibile, inclusa la Champions League e la Coppa del Mondo FIFA per Club.

Come è arrivato l’annuncio di Hansi Flick

La sconfitta con il PSG in Champions League deve aver mandato in crisi l’ex centrocampista di Heidelberg. È stato lo stesso allenatore ha informare i suoi giocatori e lo staff di voler lasciare, e subito dopo a dare personalmente la notizia a Sky Sport Germany. Flick ha voluto sottolineare anche quanto sia orgoglioso del gruppo e che rimarrà fino giugno.

Ecco le sue parole: “Oggi (17 aprile, ndr) ho detto alla squadra delle mie intenzioni. Gli ho spiegato di aver informato la società dopo la partita col Paris Saint-Germain della mia scelta di risolvere il contratto al termine della stagione. Ho aspettato, perché sapevo quanto fosse difficile dire una cosa del genere prima di una partita“.

Il Bayern Monaco prende le distanze: “Non approviamo”

Il Bayern Monaco ha voluto diffondere una breve nota ufficiale, in cui ha fatto sapere di non gradire l’iniziativa personale di Flick, che ha diffuso una notizia di calciomercato senza concordare nulla preventivamente con la squadra. Evidentemente, il tecnico ha preso in mano la situazione quando ha capito che il club cercava di minimizzare la sua volontà.

Il consiglio di amministrazione del club tedesco ha dichiarato: “Ieri (sabato 17 aprile), l’allenatore dell’FC Bayern, Hansi Flick, ha reso pubblico il suo desiderio di rescindere il suo contratto. L’attuale termine previsto è giugno 2023, ma ha comunicato di voler lasciare alla fine dell’attuale stagione”.

La nota prosegue: “Hansi Flick ci aveva informato di questo desiderio la scorsa settimana. Si era deciso di concentrare l’attenzione sulle prossime gare di Bundesliga, per non mettere sotto pressione tutto il club. L’FC Bayern disapprova le comunicazioni unilaterali rilasciate e continuerà i colloqui dopo la gara a Mainz (il 24 aprile, ndr), come concordato“.

Perchè Flick lascia il Bayern Monaco dopo 3 anni

Sulle motivazioni che spingono Flick a lasciare il Bayern Monaco, il giornalista di Sky, Fabrizio Romano, non ha dubbi. Dopo le partite di EURO a giugno, il tecnico avrebbe accettato la proposta di guidare la Nazionale tedesca. Flick, però, sembrerebbe aver sviato le domande a riguardo nel corso di un’intervista.

La proposta di guidare la Germania sarebbe irrifiutabile per Flick, che vi ha già lavorato come vice-allenatore e direttore sportivo fra il 2006 ed il 2014. Il tecnico, infatti, avrebbe la possibilità di guidare la sua Nazionale durante la Coppa del Mondo del 2022. Flick, di certo, non rimarrà disoccupato, e la notizia ha interessato diversi club di Premier League.

Flick, i possibili sostituti al Bayern: c’è un italiano

Secondo Sky Sports Germany, sarebbero quattro i possibili sostituti di Flick sulla panchina del Bayern Monaco. Due di loro, cioè Nagelsmann e ten Hag, sono già sotto contratto con il Lipsia e l’Ajax. Ma il club bavarese sarebbe interessato anche ad Allegri e van Bommel, attualmente senza nessuna squadra.


Leggi anche:

Mentre i contatti con Allegri non sarebbero stati avviati, sembrerebbe che invece il Bayern sia molto interessato a Nagelsmann. Rimane anche un’opzione da non sottovalutare quella di Klopp, che dopo un anno da dimenticare al Liverpool potrebbe scegliere di tornare in Germania e ricongiungersi con Lewandowski, che lo ha definito come un padre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here