Atalanta, anche per Malinovskyi c’è un’offerta di una big di Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45
0

Il trequartista dell’Atalanta, Ruslan Malinovskyi, sarebbe corteggiato da diverso tempo da una big della Serie A, dove è stato espressamente richiesto dall’allenatore, ancora prima della sua esplosione come assist-man.

Atalanta, il trequartista Ruslan Malinovski festeggia il suo gol al Bologna nel Gewiss Stadium di Bergamo. Serie A, 25 aprile 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images).
Atalanta, il trequartista Ruslan Malinovski festeggia il suo gol al Bologna nel Gewiss Stadium di Bergamo. Serie A, 25 aprile 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images).

Ruslan Malinovskyi è letteralmente esploso come giocatore durante la partita giocata in casa dall’Atalanta con l’Hellas Verona. Era il 21 marzo, giusto prima delle partite per la qualificazione della Coppa del Mondo di Qatar del 2022. I nerazzurri avevano utilizzato per la prima volta il 4-2-3-1 e l’ucraino fu coinvolto in entrambe le reti segnate dal club.

Da allora, si è consolidato come il centrocampista più pericoloso dei massimi campionati europei. Negli ultimi 14 incontri giocati dalla squadra orobica, è stato parte attiva nella creazione di 10 reti, di cui 6 assist e 4 gol. Con questi numeri, Malinovskyi ha superato anche il centrocampista del West Ham, Jesse Lingard.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Atalanta B.C. (@atalantabc)

Malinovskyi potrebbe lasciare l’Atalanta: ecco perchè

L’Inter si sarebbe interessata a Ruslan Malinovskyi già a partire da dicembre 2020. Secondo il portale spagnolo todofichajes.com, Antonio Conte avrebbe espressamente richiesto l’acquisto del giocatore. Nonostante i problemi economici che sta affrontando il club, ci sarebbe stato già un primo avvicinamento da parte della squadra di Milano.


Leggi anche:

Bisogna sottolineare che, in caso di vendita del giocatore, un 10% spetterà al Genk, la sua precedente squadra. Da quando è arrivato all’Atalanta nel luglio 2019, il valore di mercato di Malinovskyi è quasi raddoppiato, arrivando a 21 milioni di euro. L’attuale contratto è in scadenza a giugno 2023, questo significa che l’anno prossimo inizierà a discutere il rinnovo.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Atalanta B.C. (@atalantabc)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here