Fiorentina, è caccia al nuovo allenatore: tre i nomi caldi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07
0

Rocco Commisso sta cercando l’allenatore giusto per il nuovo corso della Fiorentina, Iachini infatti lascerà a fine stagione.

Fiorentina
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso (Credits: Getty Images)

La salvezza da raggiungere il prima possibile, poi i piani per il futuro. La Fiorentina, dopo l’1-1 contro la Juventus, deve guardarsi le spalle dal ritorno del Cagliari. I viola non possono più sbagliare per non finire di nuovo nella parti bassissime della classifica e per farlo si affidano a Beppe Iachini, allenatore che però sa già quale sarà il suo futuro. Il mister ha il compito di traghettare la squadra verso la permanenza in Serie A e poi saluterà tutti. Così Rocco Commisso ha già iniziato la ricerca del nuovo timoniere viola e la rosa sembra essersi ristretta a tre candidati.

Gattuso, Juric, De Zerbi: tre allenatori per la Fiorentina

Il primo nome è quello di Gennaro Gattuso, il preferito, quello già accostato da settimane e che mantiene una posizione di testa nella corsa, anche se lo scenario potrebbe cambiare. Il tecnico si sta rendendo protagonista di una straordinaria rimonta in campionato e ora il Napoli può davvero conquistare uno dei posti per la prossima Champions League. Sarebbe un’impresa perché fino a un mese e mezzo fa le speranze erano ridotte al lumicino. E proprio in quel periodo si è consumato lo strappo con De Laurentiis. Il presidente del Napoli starebbe però pensando di ricucire per provare a tenersi stretto il proprio mister, ipotesi comunque al momento difficile.

LEGGI ANCHE: Sassuolo, De Zerbi: “Futuro? Non ci dormo la notte

LEGGI ANCHE: Verona, Juric: “Futuro? Non abbiamo ancora parlato”

La piccola frenata per Gattuso ha rimesso in corsa altri due allenatori giovani e che hanno portato in alto le proprie squadre negli ultimi due anni. Il primo è Ivan Juric del Verona, il secondo è Roberto De Zerbi del Sassuolo. Entrambi sono molto legati alle rispettive società, ma prima di continuare in Veneto e in Emilia Romagna vogliono rassicurazioni sugli obiettivi futuri. Hanno voglia di crescere, sanno che il loro lavoro può portare a risultati migliori solo se i due club decideranno di investire per crescere ancora, così decisivi saranno i prossimi incontri con i presidenti. La Fiorentina in caso di addio sarebbe pronta al contatto, ma prima dovrà sorpassare la concorrenza. Juric è corteggiato anche dal Napoli in caso di addio di Gattuso mentre De Zerbi ha in mano una ricca offerta dallo Shaktar Donetsk, società ucraina ormai in pianta stabile tra le protagoniste in Champions ed Europa League.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here