Terremoto nel Real Madrid, Zidane: “Ho deciso cosa farò il prossimo anno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:26
0

Dopo cinque anni e mezzo al Real Madrid, l’allenatore Zinedine Zidane avrebbe deciso cosa fare il prossimo anno. Ecco che cosa ha raccontato ai suoi calciatori ed in quale occasione.

Real Madrid, i giocatori festeggiano il tecnico Zinedine Zidane dopo la vittoria matematica del campionato de La Liga 2019/20. Estadio Alfredo Distefano, partita con il Villareal, 16 luglio 2020 (foto di Denis Doyle/Getty Images).
Real Madrid, i giocatori festeggiano il tecnico Zinedine Zidane dopo la vittoria matematica del campionato de La Liga 2019/20. Estadio Alfredo Distefano, partita con il Villareal, 16 luglio 2020 (foto di Denis Doyle/Getty Images).

Zinedine Zidane ha il contratto in scadenza come allenatore del Real Madrid a giugno 2022. Avrebbe dunque davanti a sè un ulteriore anno da trascorrere sulla panchina dei blancos, con la dirigenza che si è detta pienamente soddisfatta del suo operato, nonostante l’eliminazione subita in Champions League.

Per Zidane, che in questo momento si trova in seconda posizione a due settimane dal termine de La Liga, ci sarebbe anche la possibilità di vincere il secondo campionato di fila. Ci sono infatti solo due punti che li separano dalla prima in classifica e l’avversaria del derby, l’Atletico Madrid.

Ecco la rivelazione di goal.com sul futuro dell'allenatore del Real Madrid Zinedine Zidane
Ecco la rivelazione di goal.com sul futuro dell’allenatore del Real Madrid Zinedine Zidane

Real Madrid, ecco cos’ha detto Zidane in spogliatoio

Secondo quanto rivela il portale goal.com, il tecnico francese avrebbe parlato del suo futuro prima della partita con il Siviglia. Si trattava di una gara determinante: dopo la gara finita a reti bianche fra Barcellona ed Atletico Madrid, c’era la concreta possibilità che i Meregues potessero vincere e diventare i primi.

Zidane, invece, avrebbe fatto una dichiarazione scioccante: sarebbe infatti intenzionato a lasciare la squadra al termine del campionato. Avrebbe già deciso di presentare le sue dimissioni subito dopo l’ultima partita in calendario con il Villareal. Non si conoscono le motivazioni ufficiali della scelta, ma si pensa che sia a causa dello stress accumulato.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Fabrizio Romano (@fabriziorom)

Ecco chi sono gli italiani che piacciono al Real Madrid

Assieme alla notizia sulla decisione di Zidane, sono circolati subito due nomi italiani che sarebbero stati contattati dalla squadra. Secondo il giornalista di Sky Fabrizio Romano, Massimiliano Allegri avrebbe già parlato con il proprietario Florentin Perez, ma l’offerta dovrebbe arrivare solo dopo la decisione ufficiale di Zidane.


Leggi anche:

Mentre Allegri sembra essere corteggiato non solo dalla Juventus, a Madrid si valuta anche un grande ritorno. Secondo Marca, si tratterebbe dell’attuale allenatore dell’Everton Carlo Ancelotti. Dopo due stagioni al Real Madrid fra 2013 e 2015, sta lavorando bene in Premier League, dove gli è stata riconosciuta l’abilità di gestire lo spogliatoio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here