Udinese, Gotti: “Troppi rigori concessi quest’anno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54
0

L’Udinese saluta la “Dacia Arena” con amarezza, nella penultima giornata di campionato. Arriva la sconfitta di misura contro la Sampdoria, decisivo il grande ex Quagliarella. A termine della gara Luca Gotti, tecnico bianconero, ha commentato la prestazione dei suoi.

udinese Gotti
L’allenatore dell’Udinese (Credits: Getty Images)

L’Udinese voleva salutare il proprio stadio con una vittoria, invece è arrivata la sconfitta di misura contro la Sampdoria. Decisivo il calcio di rigore realizzato da Fabio Quagliarella a un minuto dal 90esimo. Sempre implacabile il bomber blucerchiato, soprattutto quando incontra le sue ex squadre. A fine gara Luca Gotti, tecnico dei friulani, ha commentato la prestazione dei suoi. Ecco le sue parole rilasciate a margine della sconfitta.

LEGGI ANCHE-> Udinese-Sampdoria 0-1, eterno Quagliarella: sintesi, tabellino e highlights

LEGGI ANCHE-> Milan, ecco la nuova maglia: il debutto della nuova divisa rossonera

Udinese sconfitta, Luca Gotti mastica amaro

Il tecnico dei friulani commenta con dispiacere il risultato negativo: “L’analisi è che l’Udinese non meritava di perdere questa partita, negli ultimi trenta metri siamo stati poco incisivi, potevamo gestirla meglio e non ci siamo riusciti.” L’allenatore poi è tornato sull’incidenza degli episodi negativi nella stagione dei bianconeri. Troppi infortuni e rigori concessi, questa partita è lo specchio stagionale, dalla possibilità di vincerla alla sconfitta ingiusta.

LEGGI ANCHE-> Lecce in semifinale playoff, Corini: “Equilibrio mentale e lucidità“ VIDEO

L’allenatore ha poi concluso il suo rapido commento, parlando della prossima gara. La domanda riguardava la possibilità di vedere esordienti nella prossima gara e le possibilità di allenare l’Udinese l’anno prossimo: “Vediamo cosa ci dirà questa settimana, quali saranno le energie a disposizione e poi decideremo. Il mio futuro? Con calma settimana prossima tireremo le somme”. Non si sbilancia quindi il tecnico dei bianconeri, ricordando che pretenderà il massimo impegno anche nell’ultimo scontro. Ricordiamo che i friulani chiuderanno il campionato in casa dell’Inter, campione d’Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here