Udinese-Sampdoria 0-1, eterno Quagliarella: sintesi, tabellino e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:53
0

Penultima giornata di campionato alla “Dacia Arena”, dove si affrontano Udinese e Sampdoria. Due squadre in una posizione tranquilla di classifica, ma che vorranno chiudere al massimo la stagione. Implacabile Fabio Quagliarella dal dischetto e altri 3 punti per i blucerchiati.

Penultima giornata di campionato alla Dacia Arena(Photo by Alessandro Sabattini_Getty Images)

Ultimo impegno casalingo per l’Udinese in questo campionato. Oggi pomeriggio arriva la Sampdoria, per la 37esima giornata di Serie A. Una gara senza verdetti europei, di salvezza o retrocessione per le due squadre, che proveranno comunque a dare le ultime soddisfazioni ai propri tifosi in vista anche del ritorno allo stadio nella prossima annata. Con 46 punti in classifica, la Sampdoria è salva da tempo ed ora spera di chiudere il campionato 2021 nella parte sinistra della classifica: per farlo servirà un risultato positivo contro l’Udinese e uno negativo da parte del Verona nel posticipo. Anche i bianconeri di Gotti sono salvi, ma sperano di poter concludere la stagione con il maggior numero di punti possibili: nelle ultime cinque gare di Serie A solamente una vittoria per il team friulano. Sarà il Sig. Gariglio della sezione di Pinerolo a dirigere l’incontro.

LEGGI ANCHE-> Udinese, Gotti: “Vogliamo reagire sul campo”

Tabellino | Udinese-Sampdoria 0-1

UDINESE: Musso; Becao (89°Ouwejan), Bonifazi, Zeegelaar; Molina, De Paul, Walace, Makengo, Stryger Larsen; Pereyra; Okaka (74°Llorente).

SAMPDORIA: Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva (89° Damsgaard), Ekdal, Thorsby, Leris (66°Jankto); Gabbiadini (75°Quagliarella), Keita (75°Verre).

Marcatori: 88°Quagliarella

Ammonizioni: 52° Thorsby, 67°Okaka, 69°Walace, 86° Bonifazi

Cronaca

Novità nelle due formazioni, Gotti si affida a Zeegelaar nel terzetto arretrato, Claudio Ranieri, a sorpresa preferisce Gabbiadini a Quagliarella. Partono meglio i padroni di casa, che mantengono la pressione alta nei primi minuti. Prima occasione per i friulano al 10° minuto, con Pereyra che spara alto. Provano a farsi vedere anche gli ospiti in attacco, ma nessun rischio per la porta friulana, quando scocca il 25°. Alla mezz’ora due occasioni, la prima per Okaka, ben coperto in area da Colley, sul capovolgimento di fronte Gabbiadini trova Musso reattivo. Ci prova Makengo al 43°, con un bel tiro da fuori area che termina alto.

Si riparte senza alcun cambio nella ripresa, totale equilibrio finora. Partono meglio gli ospiti, occasione sciupata da Augello, solo in area al minuto 50°. Ancora un paio di buone occasioni per i liguri, fa buona guardia Musso. Completamente ribaltato lo spartito del primo tempo, ora il pallino del gioco è tutto nelle mani degli uomini di Ranieri. Al 62° si fanno vedere i friulani, travolgente azione di De Paul che però sciupa in area di rigore. Due minuti dopo, Gabbiadini sfiora la rete, partita avvincente fin qui. Entrano Quagliarella e Llorente, i due tecnici si affidano all’esperienza davanti quando mancano solo 15 minuti. Arriva l’episodio al minuto 86, fallo di mano di Bonifazi e rigore per gli ospiti. Implacabile Fabio Quagliarella che fredda Musso, ennesimo gol da ex per lui e Samp avanti. Al 90° minuto grande parata di Audero su tiro di Walace. Bravo anche Musso a chiudere la porta ancora a Quagliarella, quando manca solo un minuto di recupero.

LEGGI ANCHE-> Sassuolo, De Zerbi: “Faremo di tutto per l’Europa, Parma come la Juve”

Formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Zeegelaar (59°Samir); Molina, De Paul, Walace, Makengo (59°Forestieri), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Leris; Gabbiadini, Keita.

LEGGI ANCHE-> Sampdoria, si pensa già all’Udinese: Ranieri spera in due recuperi

Precedenti e curiosità

Sono 80 le sfide tra blucerchiati e bianconeri nel massimo campionato italiano: la Samp conduce per 34 successi a 22, completano il quadro, invece, 23 pareggi. La Sampdoria ha vinto tutte le ultime quattro sfide di Serie A contro l’Udinese: contro nessuna squadra i
blucerchiati hanno una striscia aperta di successi consecutivi più lunga nella competizione. L’ultimo pareggio in Serie A tra Udinese e Sampdoria risale al maggio 2017 (1-1); da allora, cinque successi blucerchiati e due bianconeri.

LEGGI ANCHE-> Juventus-Inter 3-2, decisivo Cuadrado: cronaca, tabellino e highlights

La Sampdoria ha incassato sette reti nelle ultime due giornate di campionato, due in più dei cinque subiti nelle precedenti sette giornate. La Sampdoria ha perso le ultime due trasferte di campionato: i blucerchiati non contano più sconfitte esterne consecutive nella competizione dall’ottobre 2019 (cinque). Keita Baldè è il miglior marcatore della Sampdoria nel 2021 in Serie A: sei reti per lui, almeno due più di qualsiasi altro blucerchiato. Rodrigo de Paul ha partecipato attivamente a 18 gol in questo campionato (nove reti, nove assist), record stagionale per lui in Serie A. Fabio Quagliarella ha vestito la maglia dell’ Udinese in Serie A tra il 2007 e il 2009, per un totale di 73 partite e 25 gol nel periodo in Friuli.

La classifica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here