Genoa, Ballardini: “Salvezza straordinaria, a Cagliari per fare bene” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52
0

Ultima trasferta stagionale per Il Genoa di Ballardini. I liguri saranno ospiti del Cagliari, entrambe le squadre sono matematicamente salve. Il tecnico, alla vigilia della gara, ha celebrato la salvezza dei suoi.

Genoa Ballardini
Il tecnico del Genoa Davide Ballardini (Credits: Getty Images)

Il Genoa si prepara a chiudere il campionato sul campo del Cagliari. Domani sera alla Sardegna Arena si giocherà uno dei tre anticipi della 38esima giornata di Serie A. Entrambe le formazioni sono matematicamente salve, ma a soli due punti di distanza tra loro. I padroni di casa cercheranno la vittoria per scavalcare i rossoblù, attualmente a quota 39 punti. Davide Ballardini, tecnico dei liguri, ha presentato la sfida in conferenza stampa. Ha ancora una volta sottolineato il valore dell’impresa salvezza, lasciando aperte le porte sul proprio futuro. Ecco le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE-> Ranieri dice addio alla Sampdoria: “Ma voglio chiudere a 52 punti”

Davide Ballardini in conferenza stampa

Il tecnico è partito dall’ottimo momento in casa Genoa: “Siamo pieni di gioia ma ci teniamo a fare bella figura contro il Cagliari. Ci siamo meritati un’ultima di campionato di questo genere. Abbiamo superato delle straordinarie difficoltà con lo spirito giusto, soffrendo insieme e con qualità”. E’ tangibile la felicità del tecnico per la cavalcata straordinaria del grifone, una salvezza che nel periodo natalizio era tuttaltro che scontata. Ballardini si sofferma sui meriti del gruppo, ribadendo come tutto lo spogliatoio sia stato unito nel remare verso la stessa direzione, e sul campo si sono visti i risultati.

LEGGI ANCHE-> Ultima gara di Iachini con la Fiorentina: “Spazio a chi ha giocato meno” VIDEO

Passando agli avversari di domani sera, questa la presentazione sul Cagliari: “Il Cagliari ha calciatori di alto valore, dimostrato nell’ultimo periodo. A livello di rosa possono arrivare entro i primi dieci della Serie A.” Ci sarà dunque bisogno di una grande prova, come quella che si è vista a tratti contro l’Atalanta. Il tecnico ha poi dichiarato che sarà convocato Kallon, giovane molto interessante. Infine il tecnico romagnolo ha parlato del proprio futuro, non escludendo alcuna ipotesi: “Prossima settimana resterò a Genova per incontrare la società, poi andrò a casa per godermi questo momento.” 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here