Sassuolo, De Zerbi: “Voglio salutare con la vittoria” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
0

Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha presentato l’ultima sfida in campionato dei neroverdi. Domani al Mapei arriva la Lazio, sarà anche l’ultima gara sulla panchina emiliana. Ecco le sue parole.

Sassuolo, il tecnico Roberto De Zerbi in conferenza stampa (foto © U.S. Sassuolo).
Sassuolo, il tecnico Roberto De Zerbi in conferenza stampa (foto © U.S. Sassuolo).

Roberto De Zerbi è pronto ad abbandonare la panchina del Sassuolo, ma vuole salutare con una vittoria. Domani sera gli emiliani riceveranno la visita della Lazio, nell’ultima giornata di campionato. Il settimo posto è ancora possibile, dopo la vittoria nel derby contro il Parma. Più di tutto il tecnico vuole lasciare la panchina con i tre punti, prima di volare verso la nuova destinazione professionale, in Ucraina. Alla vigilia dell’ultima gara il tecnico è intervenuto in conferenza stampa, scopri le sue parole.

LEGGI ANCHE-> Lazio, Inzaghi: “Ottima stagione, domani assenze pesanti” VIDEO

De Zerbi presenta Sassuolo-Lazio

Il tecnico nell’ultima conferenza da allenatore del Sassuolo traccia un bilancio più che positivo di questi tre anni insieme: ” Il bilancio sarà chiuso domani con l’ultima partita e noi speriamo ancora di arrivare settimi. Il bilancio è tutto positivo. Io, il mio staff, siamo riconoscenti al Sassuolo, a tutti i dipendenti che lavorano qua, ai giocatori che ci hanno seguito, alla gente di Sassuolo. Mi dispiace sia stato impossibile avere la gente allo stadio nell’ultimo anno e mezzo. Mi dispiace andar via con lo stadio chiuso, per quello che abbiamo fatto sarebbe stata un’ulteriore gratificazione per me e per lo staff”.

LEGGI ANCHE-> Sassuolo, De Zerbi saluta: “Grazie alla società, non potevo dare di più”

Un pensiero sulla crescita della squadra: “Ho cercato di dare la mia idea, il mio modo di vedere il calcio che va oltre la tattica, sul valore del calcio, che va su quello che rappresenta il calcio per i tifosi, sul privilegio che abbiamo tutti nel fare questo lavoro che è una passione e ci pagano bene, è una fortuna. Dal punto di vista calcistico è una squadra che si è evoluta anno dopo anno e che oggi sa giocare con tutti i sistemi.”  Infine la motivazione, che non è mai mancata è che potrebbe ancora regalare il settimo posto agli emiliani: “Voglio la vittoria, chiudere col record di 62 punti. E mantenere accesa la speranza per la conquista del settimo posto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here