ATP Finals, finisce il sogno di Sinner: l’azzurro è già fuori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59

Le ATP Finals di Sinner sono già pronte a volgere al termine: il tennista azzurro non potrà far parte dei semifinalisti. Nonostante ciò, staserà giocherà con Medvedev per vincere.

ATP Finals Sinner
Jannik Sinner dopo la vittoria contro Hurkacz [credit: Getty Images] – Meteoweek

ATP Finals, Sinner è eliminato

Ci voleva un’impresa doppia per poter arrivare alle semifinali. Sinner, per accedere alla fase successiva delle Finals di Torino, avrebbe dovuto battere Medvedev (obiettivo non semplicissimo) sperando in una vittoria di Hurkacz contro Zverev.
Purtroppo, il tennista azzurro ha visto svanire il sogno già oggi pomeriggio, quando il tedesco ha battuto il polacco senza troppe difficoltà. Sinner, dunque, scenderà in campo alle 21:00 sapendo già di non poter andare avanti nel torneo.

LEGGI ANCHE -> Choc Scamacca, il nonno minaccia con il coltello un cliente di un bar

Sogno infranto

Sinner ha vissuto delle giornate molto intense ed inaspettate. Il numero due del tennis italiano è stato chiamato come riserva dopo l’infortunio agli addominali che ha costretto Berrettini ad abbandonare il match con Zverev e, di conseguenza, il torneo. Arrivato subito a Torino, ha svolto degli allenamenti senza aver la certezza di dover scendere in campo. Una volta ricevuta la notizia del ritiro del connazionale, Sinner ha affrontato Hurkacz senza paura o emozione, vincendo agevolmente in due set alimentando la speranza di accedere alle semifinali. Al termine della partita c’è stato anche spazio per un bellissimo omaggio a Berrettini.
Come noto, però, il tennista italiano doveva sperare in un risultato utile nel proprio girone: la vittoria del polacco contro Zverev. Risultato che non è arrivato: il numero tre al mondo ha vinto in due set in poco più di 60 minuti (6-2, 6-4) con 11 ace e ha conquistato matematicamente il secondo posto del Gruppo Rosso. Zverev affronterà Djokovic in semifinale dopodomani in un rematch della finalissima del 2018 (vinse il tedesco).

Sinner eliminato per il regolamento ATP

Non basterebbe, dunque, battere Medvedev stasera: per il regolamento ATP, infatti, a parità di vittorie procede chi ha giocato il maggior numero di partite. Sinner, essendo subentrato a Berrettini, ha una partita in meno rispetto agli avversari. Al massimo, dunque, potrebbe piazzarsi terzo nel Gruppo Rosso.