Il Senegal è campione di Coppa d’Africa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:31

Il Senegal conquista la prima coppa d’Africa della sua storia battendo l’Egitto ai calci di rigore.

Sono stati necessari i calci di rigore per decretare il vincitore della 33esima edizione della coppa d’Africa.

 

Sadio Mané, giocatore più rappresentativo della nazionale del Senegal - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Sadio Mané, giocatore più rappresentativo della nazionale del Senegal – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

In finale sono arrivate i Leoni della Teragna del Senegal, alla loro seconda finale dopo la sconfitta nel 2002 contro il Camerun, ed i Faraoni dell’Egitto campioni uscenti nel 2019 e alla loro decima finale.

In apertura, al minuto 6, c’è un’occasione gigantesca per il Senegal, che conquista un calcio di rigore per un fallo di Abdelmoneim su Ciss. Dal dischetto Mané si fa però ipnotizzare da Gabaski, che tiene il risultato sullo 0-0.

La risposta dell’Egitto è affidata all’altro giocatore del Liverpool, Momo Salah, che trova però una grandissima risposta del portiere del Chelsea Mendy.

Le due squadre combattono e cercano di farsi male, ma sono sempre i portieri ad avere la meglio sugli attacchi avversari. I 90′ non bastano e bisogna andare ai supplementari, dove ancora una volta gli estremi difensori si rendono protagonisti con due interventi folli, uno per parte, ai minuti 116 e 117.

LEGGI ANCHE -> Ceferin: “Uefa non parteciperà mai a una Coppa del mondo ogni due anni”

Dopo 120′ è necessario andare ai calci di rigore. I primi due rigoristi del Senegal (Koulibaly e Diallo) non sbagliano. Nemmeno il primo dell’Egitto Zizo, mentre Abdelmomen colpisce il palo alla destra di uno spiazzato Mendy.

I faraoni si disperano ma dal tiro successivo Sarr si fa parare il rigore da Gabaski, mentre Hamdi trasforma per il pareggio dell’Egitto. Pareggio che dura poco perché dopo il gol di Dieng c’è l’errore di Lasheen che lascia spazio all’ultimo tentativo del Senegal. Sul dischetto si presenta nuovamente Sadio Mané che, dopo aver sbagliato un rigore al minuto 6, incrocia il suo tiro mettendola a fil di palo, imprendibile per il portiere Egiziano.

I giocatori del Senegal esplodono, entrando di diritto nella storia del loro paese.

LEGGI ANCHE -> Smacco del Borussia Dortmund! Preso un giocatore del Bayern a zero

Senegal – Egitto: tabellino

Senegal(4-2-3-1): Mendy; Sarr Bouna, Koulibaly, Abdou Diallo, Ciss; Kouyaté Cheikhou (dal 21′ st Gueye Papa), Mendy; Sarr Ismaila (dal 32′ st Dia Boulaye), Idrissa Gueye, Sadio Mané; Diédhiou Famara (dal 32′ st Dieng). A disposizione: Keita Baldé, Ballo-Touré Fodé, Lopy, Dieng Bamba, Sarr Pape, Mbaye, Gomis, Loum, Cissé Pape Abou. Ct: Aliou Cissé.

Egitto(4-3-3): Gabaski; El Fotouh, El Wensh, Abdelmoneim, Ashour; El Soleya (dal 13′ st Trezéguét), Fathy (dal 9′ pts Lasheen), Elneny; Marmoush (dal 13′ st Zizo), Mohammed Mostafa (dal 13′ st Hamdy), Salah. A disposizione: Sherif, Sobhi, Ashraf, El Said, Alaa, Sobhi, Gad, Dawoud. Ct: Carlos Queiroz.

Ammonizioni: Abdelmoneim (E), Mendy (S), Fathi (E), Koulibaly (S), Diallo (S), Sadio Mané (S)