Fiorentina – Italiano perde una pedina, stagione finita per il calciatore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

La Fiorentina nella serata della semifinale di ritorno di Coppa Italia, persa 2-0, oltre a perdere la chance di andare in finale, perde anche una pedina importante.

Il 2 a 0 all’Allianz Stadium contro la Juventus, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, spegne i sogni di gloria dei Viola.

Festeggiamenti e delusione al termine di Juventus - Fiorentina (Credit Foto Ansa)
Festeggiamenti e delusione al termine di Juventus – Fiorentina (Credit Foto Ansa)

Serata da dimenticare per la Fiorentina che oltre a  perdere la partita perde anche un giocatore che si era finalmente sbloccato ed era diventato fondamentale per la corsa ad un posto in Europa per la prossima stagione dei Viola.

Potrebbe essere finita qui la stagione del calciatore che sicuramente salterà il prossimo match a Salerno, domenica alle 12.30, di campionato. Stesso discorso vale anche per il recupero contro l’Udinese in programma mercoledì 27 aprile.

Il calciatore, toccato duro nel primo tempo, è stato costretto a lasciare il campo all’intervallo sostituito da Amrabat. Una vera tegola per la squadra di italiano che non potrà contare sul capocannoniere in campionato della Viola per le prossime partite.

Leggi anche —> Juventus-Fiorentina, le dichiarazioni post partita di Allegri e Italiano

Il report del club

Un suo ritorno in campo a maggio dipenderà dall’evoluzione del problema. Il report del club riporta che il centrocampista: “Nel corso della partita Juventus-Fiorentina è stato costretto ad abbandonare il campo per un trauma contusivo al fianco sinistro”.

Vincenzo Italiano allenatore della Fiorentina (Credit Foto Ansa)
Vincenzo Italiano allenatore della Fiorentina (Credit Foto Ansa)

Esami diagnostici a cui si è sottoposto stamattina: “ Hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo trasverso dell’addome. Il calciatore ha già iniziato il percorso terapeutico-riabilitativo e sarà rivalutato nel corso dei prossimi giorni”.

Lucas Torreira ha voluto affidare ai social il suo stato d’animo in primis per la mancata qualificazione alla finale: “Tanto dolore e frustrazione per non esserci qualificati. A testa alta per aver lasciato tutto in campo e convinto che questo gruppo sia pronto per cose importanti“.

Leggi anche —> Juventus-Fiorentina 2-0: cronaca del match e tabellino

Poi sulle sue condizioni fisiche: “Purtroppo non sono riuscito a finire la partita a causa di un infortunio che ho avuto nel primo tempo e questo mi porterà fuori dal campo per un po’ di tempo. Ma mi fido dei miei compagni di squadra che punteranno sempre alla vittoria. Dalle sconfitte è quando impari di più. Adesso pensiamo al campionato con l’impegno di sempre“.