Spezia-Lazio: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50

Il sabato di serie A terminerà con il posticipo serale dl Picco di La Spezia tra i padroni di casa e la Lazio di Maurizio Sarri.

Una sfida che ha più peso per i biancocelesti che per i bianconeri quella che andrà in scena sabato alle 20:45 allo stadio Picco di La Spezia.

Rey Manaj e Ciro Immobile [Credit: ANSA] - Meteoweek
Rey Manaj e Ciro Immobile [Credit: ANSA] – Meteoweek

Per la Lazio una partita che nasconde diverse insidie quella in Liguria contro uno Spezia che è oramai ad un passo dalla matematica salvezza.

I biancocelesti arrivano da un’amarissima sconfitta contro il Milan con il gol decisivo di Tonali subito a tempo quasi terminato. La corsa Champions per Sarri e i suoi si è sostanzialmente chiusa ma ora occorre difendere il posto in Europa League dal ritorno dell’Atalanta che proverà sino in fondo a raggiungere la seconda competizione europea per importanza.

Lo Spezia di Thiago Motta è invece a un passo dalla matematica salvezza (anche se la posizione dei liguri è già da ora ampiamente vantaggiosa). La compagine bianconera va quindi più alla ricerca di un altro nobile risultato in un campionato iniziato male ma finito al meglio.

LEGGI ANCHE—->Napoli, nome nuovo per la fascia mancina: pronto lo sgarbo ad una big

Spezia-Lazio: probabili formazioni

Spezia

Thiago Motta con pochissimi dubbi alla vigilia del match contro Sarri. L’ex giocatore di Inter e Genova perde Erlic per squalifica e al suo posto dovrebbe schierare Hristov. Nel 4-2-3-1 del tecnico italo brasiliano il ruolo di esterno sinistro dei 3 trequartisti dovrebbe essere di Bastoni con Reca basso sulla linea dei difensori. Davanti confermato Manaj mentre come trequartista centrale spazio a Kovalenko.

Probabile formazione Spezia (4-2-3-1): Provedel; Amian, Hristov, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior; Gyasi, Kovalenko, Bastoni; Manaj.
Allenatore: T. Motta

Un'immagine del match d'andata [Credit: ANSA] - Meteoweek
Un’immagine del match d’andata [Credit: ANSA] – Meteoweek

Lazio

Partita molto importante per Maurizio Sarri che ha necessità dei 3 punti per dare subito un segnale dopo la sconfitta interna contro il Milan. Il tecnico toscano sceglie di confermare Acerbi nonostante le polemiche dopo l’errore di settimana scorsa, con lui largo a sinistra Marusic in vantaggio su Radu. Per il resto nessun dubbio, l’assenza di Pedro obbliga il tridente con Anderson e Zaccagni ai lati di Immobile.

Probabile formazione Lazio (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Anderson, Immobile, Zaccagni.
Allenatore: M. Sarri

Squadra arbitrale

Arbitro: Pairetto
Assistenti: 
Perrotti – Affatato
IV uomo: Gariglio
VAR: Nasca
AVAR: Valeriani

Spezia-Lazio: precedenti e curiosità

Tutte e tre le gare di Serie A TIM tra Spezia e Lazio si sono concluse con un successo dei biancocelesti, ma con entrambe le formazioni a segno – 6-1 è il risulato della gara d’andata, lo scorso 28 agosto allo Stadio Olimpico.

Lo Spezia è una delle quattro squadre contro cui la Lazio ha sempre vinto (insieme ad Ancona, Fidelis Andria e Maribor), tra quelle affrontate in almeno tre occasioni dai biancocelesti in tutte le competizioni dalla nascita della Serie A TIM a girone unico (1929/30).

La Lazio ha vinto tutte le ultime sette gare di campionato contro squadre liguri, segnando nel parziale una media di 3.3 reti a incontro.

Lo Spezia è, con la Sampdoria, una delle due squadre che non hanno pareggiato alcun incontro interno in Serie A TIM nel 2022: per i bianconeri tre successi e quattro sconfitte.

La Lazio ha vinto quattro delle ultime sei gare esterne di campionato (1N, 1P), tanti successi quanti nelle precedenti 16 trasferte nella competizione.

Anche contro il Torino, lo Spezia ha segnato una rete nei minuti di recupero del secondo tempo: il 18% delle reti complessive dei liguri sono arrivate dopo il 90° (sei su 34), la percentuale più elevata in questa Serie A TIM.

La Lazio è la squadra che conta più giocatori con almeno 1000 passaggi effettuati in questa Serie A TIM: 10 (Milinkovic-Savic, Luiz Felipe, Acerbi, Luis Alberto, Marusic, Hysaj, Felipe Anderson, Patric, Leiva e Cataldi), otto in più rispetto allo Spezia (Nikolaou e Maggiore).

L’attaccante dello Spezia Daniele Verde ha segnato quattro dei suoi 14 gol in Serie A TIM contro squadre capitoline: due contro la Roma e due contro la Lazio (ciascuno nei due più recenti incroci con i biancocelesti in campionato).

Ciro Immobile (quattro reti in tre incroci nel massimo campionato contro lo Spezia) può diventare il 10° giocatore nella storia della Serie A TIM capace di segnare 150 gol con una singola squadra – al momento è a 149 con la Lazio.

Sergej Milinkovic-Savic può diventare il terzo centrocampista nella storia della Lazio capace di andare in doppia cifra di reti in due diverse stagioni di Serie A TIM, dopo Hernanes (due) e Antonio Candreva (tre).

[Fonte: Lega Serie A]

LEGGI ANCHE—->Conference League: equilibrio tra Feyenoord e Marsiglia, chi volerà in finale?

All’andata a imporsi fu la Lazio con un perentorio 6-1 grazie anche alla tripletta di Ciro Immobile.