Entella-Ascoli 0-0: sintesi, tabellino e classifica aggiornata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47
0

Ventisettesima giornata del campionato di Serie B. Allo stadio “Comunale” di Chiavari si gioca Entella-Ascoli vero e proprio crocevia per la salvezza. Partita tesa che termina 0-0.

Un duello nel match di andata Ascoli-Entella ( via picenotime )

Alle ore 14 allo stadio “Comunale” di Chiavari si gioca Entella-Ascoli. Partita fondamentale per gli equilibri salvezza della cadetteria. Liguri fanalino di coda del campionato, marchigiani penultimi, con un vantaggio di tre punti. Sbagliare questa partita significherebbe perdere una grande occasione per credere alla salvezza. Arbitro della gara sarà Marinelli di Tivoli. Primo tempo molto intenso ma senza grandi occasioni, è 0-0 all’intervallo. Doppio giallo per Buchel al 75°, piceni in 10 uomini. Partita che finisce a reti bianche, pareggio che fa comodo solo alle avversarie in lotta per la salvezza.

Tabellino | Entella-Ascoli 0-0

Entella: Russo; De Col, Pellizzer, Costa, Chiosa; Brescianini (72°Morosini), Paolucci(83°Nizzetto), Settembrini (61°Dragomir); Schenetti; Brunori (61°Mancosu), Capello.

Ascoli: Leali; Pinna(86°Gorbo), Brosco, Quaranta, D’Orazio; Caligara (66°Danzi), Buchel, Eramo; Sabiri (77°Bidaoui); Dionisi(86°Simeri), Bajic.

Marcatori:

Ammonizioni: 20°Buchel, 26°Pellizzer, 46°D’Orazio, 53°Pinna, 64°Dragomir, 68°Paolucci

Espulsioni: 75°Buchel doppia ammonizione

Formazioni ufficiali

Virtus Entella (4-3-1-2): Russo; De Col, Pellizzer, Costa, Chiosa; Brescianini, Paolucci, Settembrini; Schenetti; Brunori, Capello.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pinna, Brosco, Quaranta, D’Orazio; Caligara, Buchel, Eramo; Sabiri; Dionisi, Bajic.

LEGGI ANCHE-> Entella, mister Vivarini presenta la sfida all’Ascoli

LEGGI ANCHE-> Ascoli, mister Sottil: “Con l’Entella è scontro diretto”

Probabili formazioni

Entella: Match speciale per Vincenzo Vivarini, pronto a fare uno sgambetto ai marchigiani guidati nel campionato cadetto nella stagione 2018/2019. Il tecnico abruzzese deve rinunciare agli infortunati Mazzocco, Cleur e Rodriguez e va verso la riconferma dell’11 titolare che ha ben figurato al “Via del Mare”: Chiosa recupera dal fastidio muscolare accusato a Lecce e dovrebbe essere regolarmente schierato al centro della difesa in coppia con Pellizzer, resta in pre-allarme Poli. Il reparto arretrato davanti a Russo è completato da De Col e Costa, che agiranno sulle corsie laterali. Linea mediana composta da Brescianini, Paolucci e Koutsoupias con Schenetti a supporto delle punte Brunori (in vantaggio su Mancosu e De Luca) e Capello.

Ascoli: Fiducioso Andrea Sottil in vista della delicata sfida salvezza del “Comunale”. Il tecnico piemontese non può contare su Avlonitis (gastroenterite), Pucino (problema muscolare) e Charpentier. Assente anche lo squalificato Saric, out per scelta tecnica Cavion, Vellios e Lico. Torna tra i convocati, invece Kragl ma il favorito sulla corsia di sinistra è D’Orazio, con Pinna, Brosco e Quaranta a completare il pacchetto di difesa davanti a Leali. A centrocampo spazio ad Eramo, Danzi e Buchel (favorito su Caligara), mentre Sabiri dovrebbe avanzare il suo raggio d’azione e posizionarsi sulla trequarti. In attacco Dionisi sembra sicuro di una maglia, Bajic in vantaggio sulla concorrenza per affiancare l’ex Frosinone.

 

Precedenti e curiosità

Il Comunale di Chiavari è campo stregato per i marchigiani: Sono cinque i precedenti al “Comunale” di Chiavari tra Virtus Entella ed Ascoli che si ritroveranno di fronte nel match valevole per la 27esima giornata del campionato di Serie B. I piceni non hanno mai vinto nell’impianto ligure, con tre sconfitte e due pareggi (con solamente 2 reti realizzate a fronte di 10 subite). D’altro canto l’Entella non ha mai vinto nello stadio marchigiano: al “Del Duca” i bianconeri hanno trovato tre vittorie e due pareggi. Questa volta in palio c’è la salvezza nella cadetteria. I marchigiani arrivano da una serie di 5 partite senza vittorie: 3 sconfitte con Reggiana, Salernitana e Pisa e 2 pareggi contro Frosinone e Pordenone. Per quanto riguarda i numeri invece, sono 21 le reti segnate dall’Ascoli in questa Serie B, statistica che li rende il secondo peggior attacco del campionato, dietro al Pescara. Per quanto riguarda l’andamento casa-trasferta, gli uomini di Sottil sono ultimi nella classifica dei punti conquistati fuori casa: 7 quelli ottenuti lontano dal Del Duca. Il grande ex sarà Mirko Eramo, protagonista in maglia ligure per due stagioni e mezzo: il centrocampista pugliese, arrivato a Chiavari negli ultimi giorni di mercato del 2017, ha collezionato ben 83 presenze con la maglia dell’Entella, condite da 8 reti.

LEGGI ANCHE-> Monza-Pordenone: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here