Bulgaria, Galabinov: “Con l’Italia gara speciale, voglio fare gol a Donnarumma”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:29

Andrey Galabinov è pronto ad affrontare l’Italia nella seconda giornata delle qualificazioni al Mondiale 2022. L’attaccante della Bulgaria conosce bene gran parte degli azzurri, dato che milita tra le fila dello Spezia, e vuole portare a casa un risultato utile.

Galabinov
Andrey Galabinov, attaccante dello Spezia e della Nazionale bulgara (Photo/Getty Images)

La Bulgaria è la seconda avversaria dell’Italia alle fasi di qualificazione al Mondiale 2022 in Qatar. Le due compagini si affronteranno domenica a partire dalle 20.45. Gli azzurri sono reduci dalla vittoria contro l’Irlanda del Nord, mentre i Leoni all’esordio hanno incassato una brutta sconfitta casalinga contro la Svizzera. Il c.t. Yasen Petrov, in occasione dell’ostico impegno, intende mettere in campo una delle sue migliori armi al fine di evitare un ulteriore ko: Andrey Galabinov. L’attaccante conosce bene gli avversari, dato che in questa stagione veste la maglia dello Spezia in Serie A e, dunque, potrebbe provare a tendere qualche insidia agli avversari. Nella scorsa gara con la sua Nazionale, tuttavia, non è stato impegnato poiché reduce da un infortunio. Adesso è pronto a dare battaglia sul terreno di gioco.

Leggi anche -> Italia, Bonucci: “Ci toglieremo soddisfazioni, svelo momento più bello in azzurro”

Galabinov alla vigilia

Andrey Galabinov, intervenuto in conferenza stampa a fianco del c.t. Yasen Petrov alla vigilia del match casalingo contro gli azzurri, ha parlato delle sue condizioni fisiche: “Ho saltato la prima partita per essere pronto ad affrontare l’Italia dopo un piccolo problema fisico. Niente di grave, ero solo stanco. La gara contro gli azzurri per me sarà speciale, cercherò di dare il massimo per il mio Paese”. 

Leggi anche -> Svizzera, Petkovic: “Rispetto Lituania, dimostreremo di essere favoriti nei 90′”

L’obiettivo dell’attaccante dello Spezia è quello di far male alla squadra del c.t. Roberto Mancini: “Non credo Donnarumma che sia impenetrabile, certo che proverò a segnare. Mi auguro personalmente che l’Italia sottovaluti la partita, anche se noi penseremo solamente alla nostra prestazione”, ha concluso.