Brescia, Pep Clotet: “Abbiamo perso contro la più forte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05
0

Un Brescia tenace si arrende alla capolista Empoli. Termina 4-2 al Castellani dopo una gara spettacolare. A fine match il tecnico dei bresciani, Pep Clotet ha commentato la prestazione dei suoi.

Josep Clotet, allenatore del Brescia (foto sito ufficiale Brescia Calcio)

Dopo una prestazione altalenante il Brescia di Pep Clotet deve arrendersi all’Empoli capolista. Finisce 4-2 al Castellani per i ragazzi allenati da Alessio Dionisi, toscani che vedono la promozione, mentre i bresciani subiscono una battuta d’arresto forse decisiva in chiave play-off, con il sorpasso della Reggina. A fine gara il tecnico spagnolo ha commentato la prestazione dei suoi. Scopri le sue parole.

LEGGI ANCHE-> Empoli-Brescia 4-2, toscani a un passo dalla serie A: tabellino e sintesi

LEGGI ANCHE-> Empoli, Dionisi: “Atteggiamento straordinario, vittoria meritata”

Il commento di Pep Clotet

“Chiaramente non sono contento del risultato, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo giocato contro la squadra più forte del campionato. Non lo dico io, ma è abbastanza chiaro. Il gol di Donnarumma è certamente una nota positiva, io lavoro affinché tutti i giocatori raggiungano il loro massimo livello, e Alfredo ha lavorato molto bene. Joronen? Non è stata una giornata semplice, però è un portiere di grande livello e da quando sono arrivato ha dato tanto sia all’interno dello spogliatoio che in campo. Per me ora è importante ripartire subito e pensare alla prossima partita che è contro la SPAL. Credo che fin dall’inizio abbiamo provato a tenere il possesso della palla, non era semplice, ma ho schierato Ayé, Bjarnason, Ndoj e Jagiello proprio per essere offensivi. Non era una partita semplice, sono comunque soddisfatto di quello che hanno dato i ragazzi”.

LEGGI ANCHE-> Bologna, Mihajlovic: “Campionato strano, dobbiamo vincere”. E su Saputo…

LEGGI ANCHE-> Atalanta-Juve, colpo di scena: ecco perchè Cristiano Ronaldo non giocherà

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here