La Lazio ritrova Simone Inzaghi: “Col Milan da dentro o fuori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18
0

Simone Inzaghi è guarito dal covid ed è pronto a sedersi sulla panchina della Lazio. Da ieri è tornato a dirigere i suoi in allenamento, oggi ha presentato in conferenza stampa la sfida al Milan.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi pronto a tornare sulla panchina della Lazio (Photo by Marco Rosi – SS Lazio_Getty Images)

L’incubo covid è ormai alle spalle, Simone Inzaghi ieri è tornato a dirigere l’allenamento della Lazio e nella giornata di oggi è intervenuto in conferenza stampa. Domani sera all’Olimpico arriva il Milan, guidato dall’ex Stefano Pioli, in cerca di riscatto dopo la sconfitta interna subita contro il Sassuolo. I biancocelesti dal canto loro vogliono ritrovare subito la vittoria, dopo la batosta dello stadio Maradona. Solo una vittoria manterrebbe accesa la speranza per la qualificazione alla prossima Champions League. Scopri le parole del tecnico biancoceleste.

LEGGI ANCHE-> Milan, Pioli: “Domani scontro diretto, Ibra non ci sarà”

LEGGI ANCHE-> Il calcio italiano nel caos: c’è la rivolta dei piccoli club!

Simone Inzaghi in conferenza stampa

Quanto ha sofferto a casa durante le partite? “Sono molto contento di essere tornato, non è stato un periodo facile. Avere una moglie e tre figli positivi non è stata una bella esperienza. Fortunatamente è passata. Ci tenevo a fare i complimenti ai ragazzi e al mio staff, abbiamo vinto due partite importanti”.

Si riparte con il Milan: la Champions però è complicata… “”Domani sarà importante, è una partita da dentro o fuori. Per la corsa Champions ci ha penalizzato il girone d’andata, con le partite in Europa che ci hanno condizionato. Poi abbiamo fatto una grande rimonta: nelle ultime 16 partite ne abbiamo vinte 12. Dobbiamo continuare a crederci”.

LEGGI ANCHE-> Parma, D’Aversa: “Manca personalità. Ora in campo chi onora la maglia”

Le rotazioni nella formazione? “Ieri abbiamo fatto un allenamento veloce, molti erano ancora affaticati dopo Napoli. Domani scioglierò i dubbi”.

Gli episodi di Napoli? “”Ognuno è libero di farsi una propria idea. Purtroppo non siamo stati artefici del nostro destino giovedì, anche se bisogna fare i complimenti al Napoli: aveva tutti i giocatori al massimo e ha fatto una grande partita. Ci dispiace, avevamo fatto uno sforzo incredibile”.

Sul rinnovo: “Sono tornato da tre ore e devo ancora ultimare le visite mediche (ride). Con tranquillità faremo tutto”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here