FantaTop 34° giornata, portieri e difensori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:51

Mancano solo quattro giornate al termine della Serie A. Tanti gol, con delle sorprese clamorose, nella top 5 del fantacalcio. Scopri i migliori in difesa e in porta, ecco la fantatop di giornata.

Audero Sampdoria
Il portiere della Sampdoria Emil Audero (Credits: Getty Images)

Torna il bilancio della giornata al Fantacalcio. 34esimo turno di Serie A che ha regalato partite avvincenti, ora la stagione entra davvero nello sprint decisivo. A chiudere un turno pieno di match combattuti, la vittoria fondamentale del Torino in chiave salvezza, Parma che saluta il campionato, retrocedendo. Solo 3 portieri hanno mantenuto la porta imbattuta, ben due rigori parati, invece molti difensori hanno trovato la via della rete. Scopri i migliori 5 in porta e in difesa.

LEGGI ANCHE-> E se la Superlega non fosse stata una sorpresa? La Serie A sapeva tutto

LEGGI ANCHE-> Torino, Nicola: “Vittoria meritata, numeri parlano chiaro” VIDEO

Top5, 34°giornata, Portieri

Emil Audero: Poco impegnato dalla Roma se non nel momento più difficile, quello dagli undici metri: bravissimo a opporsi a Dzeko, di fatto i giallorossi si spengono lì grazie a lui. Stato di grazie per il portiere blucerchiato, una stagione notevole per lui finora. Voto 7 Bonus+3

Andrea Consigli: Prima fa un intervento importante su Hateboer, alzando la sfera sopra la traversa sulla conclusione a botta sicura dell’esterno. Il suo sigillo sul match arriva però sul rigore parato a Muriel che inchioda il punteggio sulla parità. Voto 7 Bonus+3 Malus-1

Gianluigi Donnarumma: Una prestazione di qualità per l’estremo portiere del Milan. Bravo a disinnescare gli attacchi sanniti, si super con un grande intervento su Ionita. Ritrova il clean sheet dopo troppe giornate, che sia un segnale in vista delle ultime quattro? Voto 6.5

Salvatore Sirigu: Il Parma dalle sue parti ci arriva praticamente mai, e quelle poche volte che la palla arriva dalle sue parti è per ordinaria amministrazione. Serata decisamente tranquilla. Balzo in avanti in vista della salvezza. Voto 6

Samir Handanovic: Non corre troppi pericoli: è attento sul tiro di Ounas in apertura, si esibisce in un paio di buone uscite e non deve compiere interventi di rilievo. La sua difesa lo protegge a dovere e gli permette di ottenere l’ennesimo clean sheet stagionale. Voto 6

LEGGI ANCHE-> Finale di Europa League: la decisione dell’Uefa sui tifosi allo stadio

Top5, 34°giornata, Difensori

Achraf Hakimi: Primo tempo non di grandissima brillantezza, nelle fasi iniziali Reca lo mette in difficoltà. Cresce con il passare dei minuti, va al cross con continuità e ci prova anche con un gran destro, non inquadrando la porta al 60′. Nel finale trova il gol della sicurezza al termine di una bella cavalcata. Tra i protagonisti della cavalcata Scudetto. Voto 7 Bonus+3

Theo Hernandez: E’ un terzino e non si dovrebbe parlare di gol con lui, ma ritrova un sigillo importante che cominciava a mancare da molto tempo. Inizia lui l’azione del suo gol, chiusa con il fiuto del bomber d’area di rigore, vincendo il duello con Montipò che lo aveva frenato nel primo tempo. Voto 7 Bonus+3

Robin Gosens:  Il suo inserimento alle spalle di Muldur non lascia alcun scampo a Consigli. L’esterno atalantino conferma la sua prolificità sotto porta, senza dimenticare un aiuto importante ai compagni del reparto arretrato. Voto 7 Bonus+3

Mergim Vojvoda: E’ una spina nel fianco del Parma lungo tutto l’arco del match, ma paga la bassa velocità di esecuzione che limita la sua pericolosità. La zampata vincente, però, è la sua, ed è un merito decisivo sul match. Voto 7 Bonus+3 

Nicolas Molina: Fulmineo nello scattare sulla punizione di De Paul per portare in vantaggio i suoi, discreto in marcatura per quasi tutto il match. Il ragazzo si farà, ottim a speranza per l’Udinese e per il fanta. Voto 6.5 Bonus+3