Sassuolo-Lazio 2-0: sintesi, tabellino e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43
0

Ultima giornata di campionato al Mapei Stadium per Sassuolo e Lazio. Padroni di casa ancora in corsa per il settimo posto, laziali che vogliono onorare il finale di campionato. Ultima gara per De Zerbi sulla panchina emiliana, ancora un rebus il futuro di Simone Inzaghi.

Si chiude il campionato al Mapei Stadium (Marco Rosi via GettyImages)

Si chiude il campionato a Reggio Emilia per Sassuolo e Lazio. Al Mapei Stadium si affronteranno nella 38esima giornata di Serie A due formazioni reduci da una stagione positiva. Padroni di casa ancora in corsa per il settimo posto, la Roma dista solo due punti dagli emiliani. Biancocelesti fuori dalla corsa per il quarto posto, proprio per colpa dei giallorossi nel derby capitolino. Ultima panchina per Roberto De Zerbi in casa emiliana, già definito il suo futuro in Ucraina. Ancora tutto da scrivere invece il prossimo futuro di mister Inzaghi, il rinnovo contrattuale è ancora in stand-by. L’arbitro della gara sarà il Sig. Prontera di Bologna.

LEGGI ANCHE-> Sassuolo, De Zerbi: “Voglio salutare con la vittoria” VIDEO

Tabellino | Sassuolo-Lazio 2-0

SASSUOLO: Consigli; Toljan (75°Ayhan), Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Maxime Lopez (75°Bourabia), Locatelli; Berardi, Djuricic (57°Traore), Boga (63°Rogerio); Defrel (57°Caputo).

LAZIO:  Strakosha; Marusic, Parolo, Radu; Lazzari (87°Armini), Akpa Akpro (80°Moro), Leiva (80°Escalante), Cataldi (87°Bertini), Lulic; Correa (19°Fares), Muriqi.

Marcatori: 10°Kyriakopoulos, 78°Berardi (rig.)

Ammonizioni: 50°, 63°Kyriakopoulos

Cronaca

Molti cambi nelle due formazioni rispetto le previsioni della vigilia: per i padroni di casa c’è Defrel in attacco, per i biancocelesti ancora Muriqi dal 1° minuto. Partono meglio gli emiliani, subito in pressione alta. Arrivano buone notizie da La Spezia per gli emiliani, la Roma è sotto contro i liguri. La sblocca Kyriakopoulos con un delizioso sinistro dai 30 metri, non perfetto il portiere laziale nell’occasione. Arriva subito la reazione degli ospiti, al 15° minuto Muriqi colpisce il palo. Piove sul bagnato in casa Lazio, infortunio muscolare per Correa quando scocca il 20°. Primo tempo a forti tinte neroverdi, in questo momento gli emiliani sono qualificati in Conference League.

Al via la ripresa senza alcun cambio, primo ammonito il laterale del Sassuolo Kyriakopoulos al 50°. Primi cami per De Zerbi, si rivede Caputo in campo. Per gli ospiti c’è l’occasione per Muriqi, che spreca da due passi quando scocca l’ora di gioco. Espulso poi Kyriakopoulos per doppia ammonizione, emiliani in dieci uomini al 62°. Ancora Muriqi spreca il pareggio al 70° minuto, serata no per l’attaccante biancoceleste finora. Calcio di rigore per il Sassuolo al 77° minuto per un fallo di Parolo. Si presenta dal dischetto Berardi e spiazza Strakosha, 2-0 Sassuolo. Caputo sfiora il tris, mentre arriva la notizia del pareggio della Roma a La Spezia.

Formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Defrel.

LEGGI ANCHE-> Lazio, Inzaghi: “Ottima stagione, domani assenze pesanti” VIDEO

LAZIO (3-5-2):  Strakosha; Marusic, Parolo, Radu; Lazzari, Akpa Akpro, Leiva, Cataldi, Lulic; Correa, Muriqi.

Precedenti e curiosità

Il Sassuolo ha perso nove match di Serie A contro la Lazio (3V, 3N), solo contro la Juventus ha registrato più sconfitte nella competizione (12). Il punteggio più frequente tra queste due squadre in Serie A è il 2-1 a favore della Lazio. Questo è il finale di quattro incontri, il più recente dei quali nella gara di andata. Il Sassuolo ha subito 33 gol in Serie A contro la Lazio: solamente contro Atalanta (37) e Juventus (41) ha fatto peggio. Il Sassuolo ha vinto solo una delle sette gare interne nel massimo campionato contro la Lazio (2N, 4P): 2-1 nell’ottobre 2015, con i gol di Domenico Berardi e Simone Missiroli. Il Sassuolo ha sempre perso quando ha giocato in casa contro la Lazio nel girone di ritorno: due sconfitte per 3-0 e un 2-1.

LEGGI ANCHE-> Parma, D’Aversa: “C’è rammarico per come è finito il campionato”

Il Sassuolo ha segnato solo tre gol di testa, meno di ogni altra squadra in questo campionato, in una stagione di Serie A ha sempre realizzato almeno quattro reti con questo fondamentale. La Lazio è la squadra che ha segnato più gol su calcio di punizione diretto in questo campionato (quattro) – dal 2004/05, da quando Opta raccoglie il dato, è record per i biancocelesti in un campionato di Serie A. La Lazio ha segnato 12 gol nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato, più di ogni altra squadra. Nessuna squadra ha segnato meno gol su sviluppo di corner rispetto alla Lazio in questo campionato (due).

La classifica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here