FantaGuida, 33° giornata: centrocampisti e attaccanti da schierare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:50

Neanche il tempo di riprendere fiato dopo l’infrasettimanale che la Serie A torna in campo. Tornano anche i consigli sulla formazione da schierare con la nostra fantaguida. Scopri i centrocampisti e gli attaccanti per vincere per questo turno di fantacalcio.

Luis Muriel in cerca di riscatto (Photo by Pier Marco Tacca_Getty Images)

33esima giornata di Serie A, solo sei turni al termine della stagione. Dopo l’ultimo turno infrasettimanale di questo campionato, si torna subito in campo, nel weekend della Liberazione. Aprono le danze Genoa e Spezia, nel derby ligure che vale la salvezza, turno che si chiuderà col botto: Lazio e Milan si affrontano nel match del lunedì sera che dirà molto sulla lotta per la zona Champions League. Riparte la caccia al bonus al fantacalcio, ecco la nostra fantaguida per questa giornata. Scopri chi schierare a centrocampo e in attacco.

LEGGI ANCHE-> Parma, D’Aversa: “C’è rammarico, ma niente alibi. In campo per vincere”

LEGGI ANCHE-> Ceferin a muso duro: “Chi è per la Superlega fuori dalla UEFA”

5 centrocampisti da schierare

Rodrigo De Paul: Faro  e guida dell’Udinese, bravo in fase di copertura e prezioso in proiezione offensiva, il talento argentino è la punta di diamante della squadra allenata da Luca Gotti. Viene da un turno di stop e sarà quindi riposato, contro il Benevento che dietro ha sempre ballato tanto.

Matteo Politano: Una stagione da incorniciare finora quella dell’esterno offensivo del Napoli. Nella vittoria tennistica ai danni della Lazio ha trovato un bel gol e condotto una partita straordinaria, correndo per quattro. Nella sfida al Torino merita la nostra fiducia, la rivincita del gregario.

Nicolas Viola: Il centrocampista più talentuoso del Benevento, piedi educati e una classe sopraffina. Ha trovato due volte la via del gol nelle scorse giornate, calciando con classe due rigori non scontati. I sanniti si aggrappano a lui per raggiungere  il sogno salvezza. In rampa di lancio.

Ruslan Malinovskyi: Stato di grazie per il trequartista dell’Atalanta. Reduce da due gol consecutivi, contro avversari ostici come Juve e Roma. Con i suoi inserimenti e il suo talento cristallino riesce sempre a mettere in difficoltà le difese avversarie, in questo turno affronta il Bologna, non irreprensibile in difesa.

Giulio Maggiore: Tra le più grandi sorprese stagionali, il centrocampista capitano dello Spezia è tra i protagonisti in positivo di questa Serie A, sirene di mercato accese per lui e la convocazione in Under21 dove ha fatto più che bene. Pronto a trascinare la squadra ligure verso il sogno salvezza.

LEGGI ANCHE-> Corsa salvezza, calendari a confronto: sei squadre sull’orlo del burrone

5 attaccanti da schierare

Luis Muriel: Incomprensibile il gol sbagliato contro la Roma, decisamente non da lui. La punta colombiana dell’Atalanta vorrà fare il possibile per farsi perdonare nel prossimo turno, contro il Bologna già a pancia piena e che potrebbe lasciare parecchi spazi alle folate dell’attaccante della squadra di Gasperini.

Domenico Berardi: Una stagione favolosa quella dell’attaccante del Sassuolo. Al netto degli infortuni ha trovato una continuità nelle prestazioni che non si vedeva da anni, toccando quota 13 gol e 5 assist, tra i migliori interpreti del ruolo. I neroverdi affrontano la Sampdoria che non deve chiedere nulla al campionato, potrebbe pungere ancora.

Cristiano Ronaldo: Il ragionamento è sempre quello: il fenomeno della Juventus non può sbagliare due partite di fila. Troppo brutto per essere vero nel match casalingo contro il Parma, l’occasione per tornare alla ribalta è la trasferta di Firenze, i fantallenatori e Andrea Pirlo hanno bisogno dei suoi numeri.

Lorenzo Insigne: Di nuovo protagonista nella vittoria larghissima ai danni della Lazio. Il capitano del Napoli è pronto a trascinare la squadra verso una qualificazione in Champions League che per larghi tratti della stagione è sembrata compromessa. La gara contro il Torino potrebbe essere la vetrina per altre magie del talento partenopeo.

Dennis Man: Un raggio di luce nella stagione più buia possibile per il Parma. Il talento rumeno è già riuscito a trovare 2 volte la via del gol, la salvezza ormai sembra impossibile da raggiungere ma vederlo giocare è davvero una gioia per gli occhi. Gli emiliani ospitano il Crotone, con un piede e mezzo in Serie B, potrebbe tornare al gol contro la peggiore difesa della Serie A. Speranza.