Pescara, Grassadonia: “Vincere aprirebbe nuovi orizzonti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:36
0

Gianluca Grassadonia, tecnico del Pescara, è intervenuto ai microfoni Sky per presentare la sfida salvezza contro l’Ascoli. Si gioca domani sera allo stadio Adriatico.

Il tecnico degli abruzzesi (via pescaracalcio.it)

Vigilia di campionato per il Pescara di Grassadonia. Domani sera allo stadio Adriatico arriva l’Ascoli di Sottil, scontro diretto per la salvezza in Serie BI marchigiani sono terzultimi, i padroni di casa li inseguono ad appena un punto. Tanto del futuro stagionale passa dalla sfida di domani sera. Abruzzesi che vogliono trovare continuità, dopo il buon pareggio conquistato contro il PordenoneAlla vigilia della sfida mister Grassadonia è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Piano B” in onda su Sky. Scopri le sue parole.

LEGGI ANCHE-> Ascoli, mister Sottil: “Col Pescara è una finale”

LEGGI ANCHE-> FIGC, l’allarme di Gravina: “Persi 200 mila giovani. Mancini? Suo progetto utile”

Le parole di Grassadonia

“La mia squadra è forte, ha tanta qualità, è viva, serena e sana, migliora ogni giorno. Crediamo alla salvezza ed abbiamo tutte le carte in regola per arrivare a questo obiettivo. Pochi gol? Stiamo lavorando tanto su questo aspetto, dobbiamo essere più cattivi e cinici. Sabato col Pordenone abbiamo perso una grande occasione, al di là delle due traverse colpite abbiamo fallito diversi gol che ci hanno fatto perdere 2 punti. Due reti subite durante la mia gestione? C’è il lavoro dietro di uno staff preparato che cerca di seguirmi in tutti gli aspetti. Stiamo trovando equilibrio, i ragazzi credono in ciò che fanno, la strada intrapresa è quella giusta. L’Ascoli? Affrontiamo una squadra forte, di qualità, dalla tempra dura, la rispettiamo ma anche noi abbiamo tanta qualità e sappiamo che è una partita affascinante ed importante, anche se non fondamentale. Se penso ancora alla salvezza diretta? Ci sono 30 punti a disposizione, è normale che la partita di domani ha una valenza notevole, se dovessimo vincerla si aprirebbero nuovi orizzonti, l’ho detto anche alla squadra. Non sarà però una gara determinante perché poi ci saranno altri 9 match”.

LEGGI ANCHE-> Empoli, Bajrami: “Non mi accontento della A, voglio i Mondiali con l’Albania”

LEGGI ANCHE-> PSG, notte da incubo: la famiglia di Di Maria sequestrata durante la gara. La reazione dell’argentino…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here