Bologna-Spezia 4-1: Svanberg punisce gli aquilotti. Tabellino, classifica e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58
0

Il Bologna ha affrontato tra le mura amiche lo Spezia in occasione della 31a giornata di Serie A. Ad avere la meglio, nello scontro diretto, sono stati i rossoblù grazie alle reti di Orsolini, Barrow e Svanberg. La rete di Ismajli non è bastata agli aquilotti a portare punti a casa.

bologna spezia
MBala Nzola difende il pallone dal pressing di Roberto Soriano nel corso della gara di andata (Photo by Chris Ricco/Getty Images)

Bologna-Spezia 4-1 | La cronaca

Il match tra Bologna Spezia, valido per la trentunesima giornata del campionato di Serie A, ha visto trionfare in modo netto gli uomini di Sinisa Mihajlovic. Allo Stadio Renato Dall’Ara i padroni di casa hanno fin da subito mostrato i denti. A favorirli, a soli 12′ dal fischio di inizio, un calcio di rigore concesso dal direttore di gara in virtù di un fallo di mano di Bastoni. Sul dischetto si posiziona Orsolini e non sbaglia. Gli aquilotti provano subito a reagire, ma si espongono troppo e soltanto cinque minuti dopo arriva il gol del raddoppio. A firmarlo è Barrow, il quale fa due contro uno con Schouten e si ritrova davanti alla porta vuota. Non esita a infilare il pallone tra i pali. Brutta botta per la squadra di Vincenzo Italiano, sotto di due reti a metà del primo tempo. Gli ospiti riescono ad accorciare le distanze soltanto al 34′ con Ismajli sugli sviluppi di un calcio di rigore. Il difensore anticipa tutti con una zampata. Poco dopo ci prova ancora Barrow, il quale su calcio piazzato colpisce il palo. I rossoblù chiudono la prima parte della gara in vantaggio, ma il risultato è ancora aperto.

Il Bologna scende in campo nel secondo tempo con la voglia di portare a casa i tre punti. I padroni di casa non esitano a chiudere il match. A farlo è Svanberg. Al 54′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo il centrocampista approfitta di una torre di Danilo per agguantare il pallone e battere Provedel. La storia si ripete cinque minuti dopo. Il giocatore questa volta sfrutta un assist di Barrow per anticipare gli avversari e mettere di testa la sfera in rete. Accusa decisamente il colpo lo Spezia, che nella restante parte del secondo tempo si chiude in se stesso per evitare di subire altri gol. I rossoblù tornano a vincere dopo due turni di stop, mentre si ferma la striscia positiva degli aquilotti. Allo Stadio Renato Dall’Ara il risultato finale è di 4-1.

Il tabellino

Marcatori: 12′ rig. Orsolini, 18′ Barrow, 54′ e 60′ Svanberg (B); 34′ Ismajli (S)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (81′ Mbaye), Danilo, Soumaoro, Dijks (87′ Antov); Schouten, Svanberg (66′ Dominguez); Orsolini (66′ Skov Olsen), Soriano (81′ Sansone), Barrow; Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (squalificato)

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic (74′ Terzi), Ismajli, Bastoni (74′ Marchizza); Sena (65′ Acampora), Ricci, Maggiore; Verde (65′ Agudelo), Nzola, Gyasi (83′ Piccoli). Allenatore: Vincenzo Italiano

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì

Ammoniti: Bastoni (S); Soumaoro (B)

La classifica

Il Bologna conquista tre punti e può definitivamente archiviare la pratica salvezza. Lo Spezia, invece, resta a quota 32 e deve ancora guardarsi le spalle. Nel prossimo turno bisognerà fare meglio, ma allo Stadio Alberto Picco arriverà la capolista Inter.

Le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic, Ismajli, Bastoni; Sena, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. All. Italiano

Bologna-Spezia | La presentazione del match

La trentunesima giornata del campionato di Serie A mette in scena un importante scontro diretto. Allo Stadio Renato Dall’Ara il Bologna ospiterà infatti lo Spezia a partire dalle 15.00. Le squadre sono rispettivamente al dodicesimo e quattordicesimo posto della classifica con soli due punti di differenza. Un risultato utile servirebbe ad entrambe per collezionare punti preziosi per prendere ulteriormente le distanze dalla zona retrocessione. Ancora infatti mancano diversi turni al termine della stagione e nessuno può pensare di avere già in tasca la permanenza in massima categoria. I felsinei, da parte loro, sono anche reduci dai due ko contro Roma Inter, per cui hanno grande voglia di rivalsa. Gli aquilotti, invece, hanno da poco finito di festeggiare per il successo contro il Crotone in rimonta ed intendono ripetersi.

Le probabili formazioni

Mister Sinisa Mihajlovic dovrà fare i conti con qualche assenza. Ancora out infatti gli infortunati HickeyMedelSantander e Tomiyasu. La buona notizia per il tecnico rossoblù è invece il rientro di De Silvestri – che è anche diffidato – e Skov Olsen. Entrambi tuttavia non dovrebbero essere impiegati dal 1′. In difesa, davanti a Skorupski, dovrebbero per questa ragione esserci Danilo Soumaoro al centro, con Mbaye Dijks sulle fasce. In mediana dovrebbe rivedersi invece Dominguez con al fianco Schouten. Sulla trequarti il solito trio comporto da OrsoliniSoriano Barrow, infine, guarderà le spalle a Palacio, che nonostante l’età non intende mollare.

  • BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

Mister Vincenzo Italiano al solito non ha grandi assenze con cui fare i conti. Gli unici indisponibili infatti sono gli infortunati di lunga data Ramos Saponara. L’allenatore ha qualche dubbio per l’undici iniziale da mettere in campo in Emilia Romagna. Se, tuttavia, “squadra che vince non si cambia“, non dovrebbero esserci grandi variazioni rispetto alla gara contro il Crotone. Davanti a Provedel dunque ci saranno ancora Ferrer Marchizza agli esterni della linea a quattro. Al centro Ismajli, diffidato, dovrebbe essere affiancato da uno tra Chabot ed Erlic, quest’ultimo autore della rete della vittoria nello scorso turno ma non al meglio. A centrocampo invece confermato il trio composto da Pobega, Ricci Maggiore. Lo stesso vale per il tridente d’attacco, in cui dovrebbero trovare ancora spazio VerdeNzola Gyasi.

  • SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Ismajli, Chabot, Marchizza; Pobega, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. Allenatore: Italiano.
Bologna spezia marchizza
Riccardo Marchizza dovrebbe essere uno dei titolari dello Spezia contro il Bologna (Photo by Chris Ricco/Getty Images)

LEGGI ANCHE -> Sassuolo-Fiorentina 3-1, cronaca in diretta: innesco Ribery, Berardi fa 101

Precedenti e curiosità

Crotone Bologna si sono incontrate in altre diciannove occasioni nella loro storia. L’aspetto bizzarro è che l’unico confronto in Serie A prima di oggi è avvenuto nella gara di andata di questa stagione, terminata sul risultato di 2-2. Allo Stadio Alberto Picco a segnare per gli aquilotti fu Nzola, autore di una doppietta, mentre per i padroni di casa sbloccarono il punteggio Dominguez Barrow. Per il resto, le prime sei gare si disputarono addirittura in Prima Divisione. Le altre tra Serie C1Serie B Coppa Italia. Il bilancio generale è a favore dei felsinei, che hanno conquistato dieci vittorie a fronte di cinque ko e quattro pareggi.

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Parma 4-3, cronaca della partita: Cerri e Pereiro sul gong

La gara in programma alle 15.00 allo Stadio Renato Dall’Ara ad ogni modo si preannuncia ricca di gol. Undici partite su sedici dello Spezia in Serie A su squadre dalla undicesima posizione in giù in classifica infatti hanno visto entrambe le compagini andare a segno. Gli aquilotti tuttavia hanno avuto di recente qualche problema in trasferta: quattro sconfitte nelle ultime quattro gare lontano dalla Liguria. La compagine di Vincenzo Italiano ha difficoltà soprattutto a difendersi nel secondo tempo, quando ha incassato l’87% delle reti totali in trasferta. Il Bologna, da parte sua, ha vinto tutte e cinque le partite contro squadre peggio posizionate segnando nel primo tempo il gol del vantaggio. Gli uomini di Sinisa Mihajlovic, tuttavia, negli ultimi tempi hanno faticato a sfruttare le occasioni. La gara si preannuncia dunque equilibrata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here