Liverpool-Real Madrid 0-0, cronaca della partita: Courtois salva tutto, blancos in semi-finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:58
0

La gara di ritorno dei quarti di finale fra Liverpool e Real Madrid vede i Reds provare in ogni modo a recuperare la sconfitta dell’andata. I blancos, invece, alzano il muro e si accontentano di qualificarsi alle semi-finali con uno 0-0.

Liverpool, Mohamed Salah non riesce a centrare la porta durante la gara con il Real Madrid. Champions League, quarti di finale, 14 aprile 2021 (foto di Michael Regan/Getty Images).
Liverpool, Mohamed Salah non riesce a centrare la porta durante la gara con il Real Madrid. Champions League, quarti di finale, 14 aprile 2021 (foto di Michael Regan/Getty Images).

Liverpool-Real Madrid | Cronaca in diretta


Sport Meteoweek sta seguendo in diretta questa gara. Premi il tasto F5 o clicca qui per aggiornare i contenuti.

>Primo tempo 0-0: Reds sfortunati, Courtois saracinesca

Il primo tempo della gara Liverpool-Real Madrid si conclude a reti bianche, con tutte le migliori azioni innescate dai padroni di casa. Il dialogo fra difesa ed attacco dei Reds è ottimo, e spesso si innesca su palle lunghe. La squadra di Klopp bussa per cinque volte alla porta avversaria con Milner, Benzema, Mané, Alexander-Arnold e Salah.

Clamorose le due azioni negli ultimi minuti della prima frazione di gioco. Al 41′ Wijnaldum ruba la sfera a Kroos e mette il cioccolatino sui piedi di Mané. Parte il cross in area che sembra cercare Firmino: Salah arriva per primo ed è impreciso nella conclusione. Subito dopo è Alexander-Arnold a raggiungere Wijnaldum, che anche lui non centra la porta.

>Secondo tempo 0-0: Salah irriconoscibile, il Real Madrid affronterà il Chelsea

Il secondo tempo inizia con Alexander-Arnold che cerca subito l’imbucata grazie all’intesa con Firmino. Courtois si fa trovare pronto e ferma tutto. Il Real Madrid migliora il possesso palla, ma è chiaro che la squadra di Zidane non voglia spingere in avanti. Al 66′ Vinicius Junior salta Phillips, ma lui e Kross vengono subito fermati da Becker.

Sullo scadere del tempo, Thiago salta Casemiro e Mendy per recapitare il pallone a Salah. L’angolatura è difficile, ma l’attaccante ci prova lo stesso a tirare in porta, venendo fermato di nuovo da Courtois. Con il pareggio 0-0 si qualifica alle semi-finali il Real Madrid, che affronterà il Chelsea il 27 aprile ed il 4 maggio.

Liverpool-Real Madrid | Tabellino | Risultati dei Quarti

REAL MADRID-LIVERPOOL 0-0

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Valverde, Militao, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos (72′ Odriozola); Asensio (82′ Isco), Benzema, Vinicius Junior (72′ Rodrygo). All.: Zidane.
A disposizione: Altube, Arribas, Chust, M.Diaz, Lunin, Marcelo, Marvin.

LIVERPOOL (4-3-3): Becker: Robertson, Kabak (60′ Jota), Phillips, Alexander-Arnold; Milner (60′ T.Alcantara), Fabinho, Wijnaldum; Mané (82′ Oxlade-Chamberlain), Firmino (82′ Shaqiri), Salah. All.: Klopp.
A disposizione: Adrian, Cain, Clarkson, B.Davies, H.Davies, Keita, Tsimikas, Williams.

ARBITRO: Bjorn Kuipers.

AMMONITI: Casemiro (R), 25′ Robertson (L), 59′ Phillips (L).


Leggi anche:


Questi i risultati delle partite dei quarti di finale di Champions League con l’indicazione delle squadre che superano il turno:

Liverpool-Real Madrid | Formazioni ufficiali

Questi i titolari della gara del 14 aprile:

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Valverde, Militao, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Vinicius Junior. All.: Zidane.
A disposizione: Altube, Arribas, Chust, M.Diaz, Isco, Lunin, Marcelo, Marvin, Odriozola, Rodrygo.

LIVERPOOL (4-3-3): Becker: Robertson, Kabak, Phillips, Alexander-Arnold; Milner, Fabinho, Wijnaldum; Mané, Firmino, Salah. All.: Klopp.
A disposizione: Adrian, T.Alcantara, Cain, Clarkson, B.Davies, H.Davies, Jota, Keita, Oxlade-Chamberlain, Shaqiri, Tsimikas, Williams.

Liverpool-Real Madrid | Precedenti e curiosità

Nella gara di andara dei quarti di finale di Champions League, i blancos hanno letteralmente ubriacato gli avversari. La scelta tattica di optare per il gioco in velocità ed i continui ribaltamenti di fronte non hanno lasciato scampo ai Reds. Come già successo nella partita con l’Atalanta, i ragazzi di Klopp sono stati imprecisi nei passaggi, perdendo 3-1.

Guardando agli ultimi quattro incroci fra le due squadre, le statistiche non lasciano spazio ad alcun dubbio. La squadra favorita alla vittoria è il Real Madrid, che negli ultimi quattro incontri di Champions League ha vinto quattro volte su quattro. Benzema, che ha segnato in tre incontri su quattro, è il marcatore favorito per il gol.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here